E’ iPhone X lo smartphone più venduto al mondo nel 2018

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Sono tutti iPhone i primi quattro smartphone più venduti al mondo nel primo trimestre del 2018 e iPhone X fa la parte del leone. Nel secondo trimestre 2018 Samsung Galaxy S9 dovrebbe scalare la classifica

Secondo gli ultimi dati pubblicati da Strategy Analytics, riguardo le consegne a livello mondiale di smartphone nel primo trimestre del 2018, iPhone X è risultato lo smartphone più venduto al mondo con la bellezza di 16 milioni di pezzi.

Impressiona ancora di più, però, il fatto che nella classifica degli smartphone più venduti bisogna arrivare al quinto posto (Xiaomi Redmi 5A) per trovare il primo smartphone che non sia un iPhone, e soprattutto per trovare uno smartphone non top di gamma, mentre al sesto posto si colloca Samsung Galaxy S9, che però è disponibile da febbraio e quindi non ha potuto macinare risultati per buona parte del trimestre. In ogni caso il secondo posto è occupato da iPhone 8, il terzo posto da iPhone 8 Plus e il quarto da iPhone 7.

Apple a man bassa quindi, in un mercato complessivo che vale per il primo quarter del 2018 circa 345 milioni di pezzi, e con i sei modelli più venduti che valgono insieme circa un settimo del market share complessivo.
iPhone X da solo vale il 5 percento di market share e praticamente è stato lo smartphone più venduto al mondo per metà anno (anche l’ultimo trimestre del 2017 questa era stata la performance). Superato il primo momento di carenza di scorte, Apple è stata in grado di immettere nel canale tutti i terminali richiesti.

Strategy Analytics – iPhone asso pigliatutto

Con il primo modello Android (Xiaomi Redmi 5A) che ha venduto meno di iPhone 7 che appartiene alla generazione precedente di iPhone, si può ben comprendere come nel caso di Apple siano altri i fattori a far propendere la scelta verso la Mela. Indubbiamente sistema operativo, usability e software hanno la loro importanza, ma il carisma del brand resta potentissimo.

Ora per il terzo trimestre Strategic Analytics si aspetta la riscossa di Samsung, con i suoi Galaxy S9 e gli analisti si sbilanciano prevedendo che sia proprio Galaxy S9 Plus lo smartphone più venduto al mondo nel secondo trimestre del 2018.

In casa Apple, del tutto scongiurato il pericolo di una trimestrale sottotono per ipotetiche debacle di iPhone X, questi sono giorni di giustificato entusiasmo, perché la strategia su iPhone X, smartphone extralusso, si è rivelata vincente, pur con una proposizione a un prezzo davvero sopra le righe. Il momento è d’oro, a nostro avviso, più che esclusivamente per la proposizione tecnologica in sé, per la percezione di valore assoluto della combinazione hardware e software, mentre non sempre, sul campo, corrispondono valori prestazionali reali.

Indubbiamente il sistema operativo è criterio di scelta valido, e tuttavia, per esempio nel comparto fotografico – così caro a chi acquista smartphone – non si può certo dire che i modelli iPhone della scorsa generazione competano ad armi pari con alcuni nuovi modelli Android. Eppure iPhone viene preferito.