DTEK60, il primo smartphone della nuova BlackBerry

MobilitySmartphone

Con il DTEK60 debutta il primo smartphone in cui BlackBerry è ufficialmente solo produttore della parte software

Il primo smartphone della “nuova” BlackBerry, quella che non produce più hardware ma fa solo software, si chiama DTEK60 ed è prodotto su licenza da TCL. Come lascia intendere il nome si tratta di una versione evoluta del precedente DTEK50, che resta comunque in vendita. Se quest’ultimo appariva come uno smartphone di fascia media, il nuovo modello ha una costruzione più solida con una maggiore attenzione alle finiture e si identifica meglio con il concetto di smartphone business.

Anche le caratteristiche hardware segnano un passo avanti rispetto al debutto della linea DTEK. Il nuovo smartphone ha un display da 5,5 pollici in risoluzione Quad HD protetto, come tutto il frontale e anche il retro, da un vetro antigraffio.

Sul retro del DTEK60 c’è un sensore di impronte digitali che viene gestito sia per le funzioni di Android sia per altre dei componenti software BlackBerry. Potenziata anche la parte delle videocamere, con quella principale che ha una risoluzione da 21 MP e un flash dual-tone.

dtek60Ciò che conta maggiormente, anche per la nuova direzione strategica dell’azienda canadese, è però la parte software e collegata alla sicurezza. Il nuovo smartphone integra ad esempio il BlackBerry Hub per la gestione delle comunicazioni e tutte le funzioni per il monitoraggio dello stato di protezione delle app mobili e del sistema operativo. Importanti anche le funzioni di cifratura dello storage, protezione del processo di avvio e in generale di “irrobustimento” di Android.

In particolare va ricordato che BlackBerry si occupa direttamente delle patch di sicurezza legate a vulnerabilità di Android e questo garantisce una rapidità di protezione superiore a quella garantita dagli aggiornamenti distribuiti anche direttamente da Google.

Sicurezza a parte, DTEK60 è uno smartphone Android pensato per l’utilizzo business, quindi supporta la “separazione” tra vita privata e lavoro prevista da Android for Work e Google Play for Work, inoltre si può gestire con le applicazioni di Enterprise Mobility Management di BlackBerry.

Il DTEK60 è già disponibile in varie nazioni tra cui l’Italia al prezzo di 579 euro, prezzo che al lancio e fino all’8 novembre comprende anche due accessori in omaggio: un case e un alimentatore rapido.

Read also :
  • android
  • blackberry
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore