Convention dot-com a Denver

Giornalista. Ha collaborato con TechWeekEurope IT fin dal suo inizio

Follow on: Google +

Il ruolo della tecnologia IT nelle elezioni e nelle convention americane. Il web diventa un mezzo di coinvolgimento di tutta la nazione Usa

Microsoft, Google, Yahoo, Qwest and Verizon Wireless sono stati al centro e ai margini della convention democratica Usa di Denver. Una folla di blogger è arrivata nella città del Colorado: qualche migliaio di persone insieme con 5 mila delegati ufficiali e 15 mila giornalisti di ogni tipo di media. Un chiosco Youtube messo a punto da Google ha permesso alle persone di mettere i loro post direttamente su Internet. Microsoft ha colto l’occasione per far risplendere la tecnologia Silverlight.

Ogni parola detta o sussurrata, ogni immagine è stata messa al volo su Youtube.

Entrambe le convention sono organizzate in funzione delle esigenze televisive, ma i blogger che hanno affollato e affollano le due città si sono imposti il compito di fare reportage su ogni incontro, su ogni festa e su ogni conferenza stampa. A Denver uno spazio enorme promosso da Google era stato collocato fuori dello spazio della convention per permette di caricare i video su Youtube. In più webcast di ogni tipo, Sms e radio satellitari digitali per coprire quanto succedeva all’interno della convention.

Google ha approfittato di questo bagno di folla per creare quanti più contatti possibile e per promuovere seminari e dimostrazioni sui tutti i tool tecnologici che potevano essere messi al servizio della politica fino alla creazione di una mappa delle elezioni e di un tool specifico di ricerca di video sulla campagna elettorale. Ma anche altre società del mondo IT erano a Denver per promuovere se stesse.

Microsoft si era impegnata a fornire video live ad alta risoluzione in streaming per i 4 giorni dell’evento. In più la convention si è rivelata la piattaforma migliore per la promozione della tecnologia Silverlight il plug-in programmabile per web browser per .Net che consente agli utenti di personalizzare in modo multimediale le loro esperienze su internet. Microsoft era anche impegnata nel supporto dell’infrastruttura IT della convention per la gestione della registrazione e dei movimenti dei delegati . Il personale di staff utilizzava Office Live Meeting per le conferenze via web e Office SharePoint Server per la gestione dei documenti online.
Yahoo si è pesa incarico i forum di discussione pubblici sulla politica.
La parte di comunicazioni frontale con gli intervenuti era in carico a Verizon Wireless pronta ad affrontare il carico di 5 milioni di telefonate e trasmissioni dati, sms e email wireless.
Qwest ha fornito i servizi dati e a voce su linea fissa per gli uffici amministrativi dei Democratici, per i delegati e per i giornalisti.

Read also :