Centrino 2, prima dual core e poi quad core

MobilityWorkspace

Per il wireless si parte dal Wi-Fi 821.11n e poi il Wimax

Al momento dell’annuncio della piattaforma Centrino 2 a 45 nanometri di Intel tutti i costruttori rinnovano la loro offerta di portatili. Sono previsti entro agosto circa 250 modelli di notebook consumer e business basati su Intel Centrino 2 . Di particolare interesse per il mondo delle reti è il fatto che la nuova piattaforma può integrare su silicio WiMax e WiFi. Le funzionalità wireless più veloci sono basate sullo standard draft 802.11n (con WiMax in arrivo più avanti nel corso dell’anno solo negli Usa).

Con l’integrazione della tecnologia vPro i chipset di centrino 2 offrono poi opzioni evolute di sicurezza e gestione: in particolare la tecnologia AMT 4.0 consente di gestire in modalità wireless i sistemi in “ibernazione” e di configurarli da remoto, oltre a offrire il supporto per gli standard di gestione di nuova generazione (WS-MAN e DASH 1.0) e la possibilità per i dipendenti di avviare comunicazioni con il reparto IT anche se all’esterno del firewall aziendale. In attesa di una evoluzione verso i quad core , sono cinque i nuovi processori dual core Intel Core 2 Duo, che accompagnano il chipset 45 Express per Pc portatili e la scheda di rete wireless Wi-Fi Link serie 5000.

Infatti in un’estate orientata verso la mobility, Intel ha anche annunciato l’intenzione di presentare entro tre mesi otto processori che comprenderanno i primi prodotti quad core per Pc portatili finora disponibili e i prodotti di seconda generazione per i notebook ultrasottili e leggeri. In totale, Intel renderà disponibili 14 diversi nuovi processori sul mercato, mentre le vendite di notebook continuano a superare quelle dei Pc desktop.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore