Blackberry: fine della turbolenza?

EnterpriseMobility

Blackberry avrebbe terminato la fase di ristrutturazione e sarebbe anche pronta a nuove assunzioni

Blackberry: la notizia sta tutta in un memorandum interno arrivato in possesso di Reuters. Nel memo destinato ai dipendenti il CEO di BlackBerry, John Chen, ha annunciato la fine del programma di “riduzione delle ridondanze “ iniziato tre anni fa . Anzi il numero dei dipendenti potrebbe ora anche aumentare.

blackberry-chen

Ha scritto Chen:”Abbiamo completato il processo di notifica delle ristrutturazioni e la riduzione della forza lavoro iniziata tre anni fa è ora alle spalle .Cosa più importante – se non accadono cambiamenti inaspettati di mercato – aumenteremo il personale in alcune aree come lo sviluppo dei prodotti ,il servizio vendite e alla clientela ,iniziando da piccoli numeri”.

Blackberry ha iniziato il processo di ristrutturazione nel 2012 e nel 2013 ha rivelato che si era liberata del 40 per cento della forza lavoro dopo una perdita attorno al miliardo di dollari. La società canadese aveva dominato il mercato dell’hardware per smartphone , ma aveva sofferto per la crescente competizione e la perdita di quote di mercato ad opera di Apple e Samsung.

Tuttavia gli analisti di mercato rimangono cauti sul futuro di Blackberry segnalando la continua pressione delle aziende rivali.Resterebbe ancora in gioco anche l’ipotesi di una acquisizione da parte di un player di mercato più grande. A questo punto secondo alcuni analisti la divisione che si occupa dei servizi ai consumatori, incentrata sul servizio BBM, potrebbe sopravvivere e potenzialmente prosperare . I problemi iniziano con la divisione dei servizi alle imprese e con quella dei terminali che sono sottoposte se non sconquassate dall’attacco di Apple(accordo con IBM),Google,Microsoft e altri. Secondo questo modo di pensare il miglior futuro per i servizi enterprise di Blackberry e per la divisione device sarebbe di entrare nel possesso di una “cavaliere bianco” in grado di reinvestire e dare più energia a queste unità con denaro e morale. I Nomi? Sempre gli stessi: Amazon, Cisco, Microsoft stessa.

Ma il più recente abbandono dell’area Blackberry riguarda Ford che ha bloccato l’uso dei terminali Blackberry per oltre tremila dei suoi dipendenti passando a Apple e alle alternative basaste sul sistema operativo iOS. Altri seimila dipendenti passeranno a iPhone nei prossimi due anni.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore