BlackBerry : l’obiettivo 2016 è la profittabilità

Mobility

Segmentando il fatturato del secondo trimestre fiscale 2015 Blackberry segnala che il 46 per cento viene dalle vendite dell’hardware, il 46 per cento dai servizi e l’8 per cento dal software

Continua la travagliata trasformazione di BlackBerry verso almeno una posizione di nicchia nel settore aziendale dopo la caduta da una leadership chiara e all’apice solo sei anni fa. Tuttavia l’ultimo risultato finanziario riguardante il secondo trimestre del suo anno fiscale 2015 segnala ancora una caduta di fatturato a 916 milioni di dollari, dopo un primo trimestre da 966 milioni.

D’altra parte la perdita netta del trimestre ( chiusosi ala fine dello scorso agosto) è di 207 milioni di dollari ed è da confrontarsi con una perdita di 965 milioni nel medesimo periodo del 2013, Secondo i dati ufficiali rilasciati da Blackberry queste cifre vanno messe a confronto con un modesto prodotto netto di 23 milioni messo a segno nel primo trimestre fiscale 2015 chiuso alla fine di maggio.

Segmentando il fatturato del secondo trimestre fiscale la società segnala che il 46 per cento viene dalle vendite dell’hardware, il 46 per cento dai servizi e l’8 per cento da l software. Nel trimestre gli smartphone Blackberry venduti sono stati 2,4 milioni. In fase crescente uno dei fiori all’occhiello di Blackberry: la messaggistica BBM (Blackberry Messenger) ha contato 91 milioni di utenti attivi contro 85 milioni nel trimestre precedente.La società ha appena lanciato il suo originale modello Passport di smartphone per l’utenza aziendale. Ha già raccolto 200 mila ordinativi, ,mentre un nuovo Q10 ( Q20 Classic) è atteso nei prossimi due mesi.

Il cash flow dovrebbe tornare positivo entro la fine del 2015 fiscale. La ristrutturazione della forza lavoro è completata e la società di sta focalizzando sulla crescita del fatturato.Per arrivare alla profittabilità nel 2016 grazie a una posizione ancora di forza nel settore della sicurezza e della mobilità aziendale.

In miglioramento il tradizionale mercato del Nord America, ma è la regione EMEA a dare ancora grattacapi con un calo del fatturato a 368 milioni contro i 414 milioni di dollari del trimestre precedente.
blackberry-chen

Solo un anno fa tuttavia la società era totalmente diversa da quella attuale. Nel frattempo il CEO Chen ha cambiato il suo staff dirigenziale, stipulato partnership ( in giugno anche con Amazon per lo store delle app) , mentre in settembre si segnala l’acquisizione di Movirtu, una software house inglese con un prodotto che permette di possiedere più di un numero telefonico sul medesimo smartphone. Con questa soluzione le aziende eviterebbero di pagare i costi dei dipendenti che usano lo smartphone aziendale per usi personali, dividendo i costi secondo i profili di utenza , privato e aziendale. Con questa nuova funzionalità Blackberry potrà offrire a chi utilizza terminali iOS, Android e BlackBerry una sistema accurato di suddivisine dei costi dati e voce tra aziende ,dipendenti e collaboratori.

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore