Apple, un iOS che semplifica la gestione MDM in azienda

AppleMobilityWorkspace

Apple ha infatti annunciato aggiornamenti a iOS 7.1 e programmi per semplificare la messa in opera dei dispositivi su larga scala

Ci ha messo un po’, ma Apple sta prendendo più seriamente l’IT aziendali. Apple ha infatti annunciato aggiornamenti a iOS 7.1 e programmi per semplificare la messa in opera dei dispositivi su larga scala, semplificare la gestione dei dispostivi mobili , accrescere la sicurezza , migliorare sostanzialmente l’acquisto di app e la loro distribuzione in ambiente business.
MDM per grandi installazioni
Per una maggiore trasparenza negli ambienti che si aprono al BYOD,i dipendenti delle imprese possono partire subito con i loro iPhone e iPad , entrando da soli nel sistema di gestione MDM e scegliendo di accedere o di non accedere ai servizi aziendali. Ma alle organizzazioni IT a cui serve un maggior controllo su tablet e cellulari di proprietà possono aderire al nuovo Device Enrollment Program (ADEP) e rendere automatico da remoto il processo MDM, regolando bloccando l’adesione se necessario. Policy, settaggi e app possono essere spinte sul device in modalità OTA, eliminando il coinvolgimento fisico sui device da parte dell’IT che resta così libero di occuparsi di progetti più importanti per la missione aziendale.
Aggiornamenti alla sicurezza di classe enterprise

Con iOS 7.1 Apple controlla e verifica ogni passo del processo di boot del device. Applicazioni di terze parte vengono poste automaticamente in una sandbox per impedire l’interazione con altri file sul device oltre che con l’hardware e devono disporre di un certificato iOS Developer Program (le applicazioni native di Apple ne dispongono già , ovviamente). Apple ha messo a punto un sistema che assicuri che solo codice autorizzato possa essere eseguito sui device . Le aziende che desiderano costruire le loro app in casa devono installare il software opportuno attraverso l’ iOS Developer Enterprise Program.
Oltre ad aver inserito l ‘encryption AES a 256 bit in iOS 7.1 Apple dà accesso agli sviluppatori a API di codifica AES, RC4, o 3DES . iOS 7 aderisce alle specifiche FIPS 140-2. I dati memorizzati nelle memorie flash sul device sono messi al sicuro con una protezione opportuna.

Apple semplifica anche l’acquisto di app per le organizzazioni attraverso il suo Volume Purchase Program (VPP) for Business. Le imprese hanno la possibilità di distribuire app e contenuti ai dipendenti sia attraverso codici e che attraverso programmi MDM di terze parti. Quando a un utente non serve più una particolare applicazione , la app può essere riassegnata a un altro dipendente e semplicemente annullata.

Tra i vendor di soluzioni MDM che hanno già annunciato il supporto al programma aziendale di Apple vi è AirWatch, ora di VMware che si dichiara pronta a gestire pienamente iOS7.1 quando l’aggiornamento sarà rilasciato al livello completo.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore