Anche i router diventano open source

Mobility

Wgr614L è l’ultima proposta di Netgear progettata per supportare le performance applicative della comunità aperta

Con Wgr614L Netgear immette sul mercato un router wireless ad alte prestazioni progettato per supportare tutto il ventaglio applicativo utilizzato dalla comunità opensource. Si tratta di una soluzione omologata per i firmware basati su LinuxTomato così come Dd-Wrt e presto anche OpenWrt. Wgr614L è motorizzato da una Cpu a 240 Mhz a 32 Mips con una cache da 16 Kb con una memoria Flash da 4 Mb e 16 Mb di Ram.

A detta del portavoce ufficiale, il prodotto risponde alla crescente domanda da parte del mercato di soluzioni più potenti a supporto dell’entusiasmo opensource che spinge i fan a cercare applicazioni più solide e di livello commerciale per i loro router senza fili. Il nuovo router Netgear presenta una porta Wan singola 10/100 e quattro porte 10/100 Lan switch con un access point protocollato 802.11g e tutto il kit standard relativo a sicurezza e logging. I commentatori ironizzano sul fatto che sebbene la soluzione sia presentata come la risposa ideale alla comunità opensource il router è certificato Works with Windows Vista. Il prezzo? Si attesta attorno ai 69 dollari.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore