Un’alleanza per il monitoraggio sul consumo di luce e gas

Enterprise

Un progetto che contribuirà al risparmio energetico al centro degli sviluppi congiunti di D.E. Sistemi, Pride, Sol-Tec e l’Università dell’Insubria

Da una parte il libero mercato, dall’altra il proliferare di utility e multiutility, hanno fatto sì che lo scenario dell’offerta si sia progressivamente rinnovato, ponendo nuove istanze sia in termini di controllo che di servizio.

Dalla collaborazione tra D.E. Sistemi, Gruppo Pride, Sol-Tec e l’Università dell’Insubria è nato un progetto finalizzato allo sviluppo di un sistema integrato e interattivo di fornitura, monitoraggio e controllo delle risorse idro-energetiche. Secondo gli obiettivi del piano, entro il primo trimestre 2009 sarà rilasciata una soluzione adottabile dalle aziende erogatrici del servizio energetico/idrico (gas/acqua), dagli enti di ricerca e più in generale dalle multiutility, che consentirà una raccolta più capillare ed economica dei dati di consumo, permettendo di fornire all’utente finale parametri di auto-valutazione sulle proprie abitudini di consumo, in un’ottica di riduzioni di sprechi nonché una modalità più capillare di controllo economico volto anche a ridurre eventuali contestazioni.

Il progetto, basato sulla soluzione Mercurio, costituita da dispositivi hardware e software per la tele-lettura dei contatori realizzato interamente da D.E. Sistemi, prevede anche che saranno fornite anche tutte le infrastrutture necessarie. L’idea è di raccogliere a livello centrale informazioni di consumo capillari per una più precisa rilevazione delle abitudini al consumo e di attuare poi un portale tramite cui pubblicare i dati, permettendo così al singolo cittadino di divenire operatore attivo nella partita del risparmio energetico

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore