Il nuovo trend è lo splitting: anche Symantec

Enterprise

Symantec, dopo eBay e Hewlett-Packard , annuncia la decisione di dividersi in due creando due aziende separate una per la sicurezza e l’altra per lo storage

Confermando le voci insistenti di tutta la settimana e dopo un periodo turbolento con rapidi cambi di vertice anche Symantec, dopo eBay e Hewlett-Packard , annuncia la decisione di dividersi in due creando due aziende sparate una per la sicurezza e l’altra per lo storage. Quasi un ritorno alle origini quando Veritas ( storage) fu acquisita da Symantec ( sicurezza).
Anche Symantec si aggiunge alla schiera dei grandi vendor IT che si dividono nella speranza di creare con due separate entità meglio focalizzate una maggior valore per gli azionisti.Le due entità , una per la sicurezza e l’altra focalizzata sullo storage e le tecnologie di gestione delle informazioni , saranno quotate in borsa.
Alcuni osservatori notano che i precedenti annunci e la pressione da tempo subita da EMC per lo spinoff di Vmware sono un’indicazione di uno stato di difficoltà dei grandi vendor IT che cercano in questo modo di adattarsi alle diverse situazioni di mercato e alla pressione degli azionisti per ottenere sempre maggiori risultati trimestrali di bilancio. Altre aziende – come Dell diventata privata o IBM con le varie cessioni di hardware. Hanno invece percorso una strada diversa. Detto questo non si può non rilevare che la corsa all’elefantiasi aziendale continua per altre aziende come Cisco e Oracle impegnate in una serie sempre più numerosa di acquisizioni.

Singolare il caso di Symantec che partita dal ramo sicurezza IT ha tentato la strada dello storage con l’acquisto di Veritas nel 2005 per 10,2 miliardi. Michael Brown, CEO da poche settimane ha deciso per il breakup.

brown Symantec

Come ha dichiarato : “ E’ chiaro che per vincere sia nella sicurezza sia nella gestione delle informazioni sono richieste strategie diverse, investimenti focalizzati e innovazione nell’approccio al mercato”.
Dopo la divisione Brown rimarrà presidente e CEO di Symantec. John Gannon , con precenenti in Quantum e HP prima di approdare in Symantec, guiderà la parte per le informazioni.

 

L’area sicurezza di Symantec viene valutata in 4,2 miliardi di dollari di fatturato 2014 e integra al suo interno un’offerta di soluzioni per la protezione delle aziende oltre che degli endpoint consumer con il brand Norton.

Le attività collegate alla gestione delle informazioni di Symantec hanno generato un fatturato di 2,5 miliardi di dollari nell’anno fiscale 2014. A far parte delle soluzioni della nuova entità anche l’offerta NetBackup e le soluzioni di servizio per il recupero dei dati per Azure di Microsoft.

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore