Monza, bando per programma di crescita aziendali

EnterpriseStart up

L’iniziativa si rivolge alle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori, che realizzano operazioni di investimento nell’ambito del medesimo territorio provinciale

Sono stati resi disponibili dalla Camera di Commercio di Monza contributi per il sostegno delle Pmi della Brianza per programmi di crescita aziendali. Beneficiarie del bando sono le micro, piccole e medie imprese di tutti i settori, con sede legale e/o operativa nella provincia di Monza e Brianza e che realizzano operazioni di investimento nell’ambito del medesimo territorio provinciale. Gli investimenti agevolabili riguardano:

1. acquisto, ristrutturazione di immobili e/o fabbricati se strumentali all’attività;
2. acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature industriali e commerciali; acquisto di sistemi informatici di gestione (hardware e software), e per le applicazioni internet;
3. spese per la realizzazione di siti e sistemi web propri dell’azienda, all’erogazione di propri servizi web su Internet, all’attivazione di procedure di commercio elettronico;
4. acquisizione di marchi e brevetti;
5. acquisizioni di aziende o di rami d’azienda documentate da contratti di cessione, acquisizione di almeno il 70% di partecipazioni in aziende con attività connessa a quella dell’acquirente, avviamento se acquisito a titolo oneroso;
6. acquisti di automezzi per un importo pari al costo deducibile ai fini della determinazione del reddito d’impresa;
7. acquisto di scorte entro il limite massimo del 20% (40% per le nuove imprese iscritte al R.I. in data successiva al 1° gennaio 2007) dell’ammontare complessivo dell’investimento agevolato;
8. spese per consulenze specialistiche riferiti ai programmi di investimenti oggetto dell’agevolazione nel limite del 30% dei costi dei servizi stessi.

Il contributo è pari all’abbattimento di 1,5 punti del costo del finanziamento o del leasing stipulato al fine di realizzare detti investimenti.
Per le aziende iscritte al Registro delle Imprese in data successiva al 1° gennaio 2007 e per le quelle a prevalente partecipazione femminile e/o giovanile l’abbattimento è di 2 punti.

La domanda di adesione al bando deve essere presentata, entro il 31 dicembre 2008, tramite i Consorzi/Cooperative di Garanzia Collettiva Fidi aderenti all’iniziativa che garantiscono il finanziamento bancario.

Per maggiori informazioni e modulistica visitate cliccate qui

Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore