Marche, un bando per il supporto al trasferimento tecnologico

EnterpriseStart up

L’intervento intende promuovere la diffusione di nuove conoscenze e competenze specialistiche dal mondo della ricerca a quello delle Pmi attraverso il coinvolgimento di giovani tecnologi neo-laureati

Nell’ambito del Programma Operativo Regionale Marche FESR per il periodo 2007-2013, è stato aperto il bando “Supporto al trasferimento tecnologico attraverso la promozione di nuove conoscenze e competenze”.

Secondo quanto riportato da Riditt (Rete Italiana per la Diffusione dell’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico alle Imprese), l’intervento ha l’obiettivo di promuovere la diffusione di nuove conoscenze e competenze specialistiche dal mondo della ricerca a quello delle piccole e medie imprese attraverso il coinvolgimento di giovani tecnologi neo-laureati all’interno di un percorso formativo aziendale e l’utilizzo di strutture e servizi specialistici offerti da Università, Centri di ricerca e Centri per l’Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico.

Ogni progetto, comprensivo di percorso formativo, dovrà contemplare un costo complessivo compreso tra gli 80.000 e i 400.000 euro.
Le spese ammissibili a cofinanziamento coprono, solo a titolo esemplificativo, il costo relativo al contratto stipulato per la prestazione d’opera del soggetto/tecnologo, il costo per i servizi di consulenza relativi alle attività di ricerca e sviluppo e di trasferimento tecnologico ed i costi per l’acquisizione dei risultati delle ricerche, di brevetti, di know-how e di diritti di licenza.
La data di scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è fissata al 14 luglio 2008.
Per maggiori informazioni cliccate qui.

Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore