La Lombardia finanzia le nuove imprese

EnterpriseStart up

Fondi per 20 milioni di euro a tasso agevolato sono stati resi disponibili della Regione per sostenere nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo

Uno stanziamento di 20 milioni di euro. A tanto ammontano i fondi che la Regione Lombardia ha reso disponibili per sostenere nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo attraverso finanziamenti a tasso agevolato.

Più in dettaglio, i destinatari dell’iniziativa sono le nuove imprese costituite da più di 12 mesi in forma di società di persone e/o di capitale composte per i 2/3 da giovani in età dai 18 ai 35 anni compiuti e/o da donne e/o soggetti svantaggiati. I giovani imprenditori, le donne o i soggetti svantaggiati presenti nella compagine societaria dovranno detenere almeno i 2/3 delle quote del capitale sociale dell’impresa.
A tali fondi potranno però accedere anche le nuove ditte individuali e imprese familiari operanti esclusivamente nel settore manifatturiero, dei servizi alle imprese e alle persone.

Tra le spese ammissibili figurano:
Costi per adeguamenti tecnici e impiantistici dell’immobile sede dell’attività.
Acquisto di beni strumentali.
Costi di avvio attività in Franchising.
Realizzazione di un sito internet aziendale.
Acquisto di automezzi strumentali (esclusi quelli per l’esercizio di attività di autotrasporto merci).
Acquisto di attività preesistenti di imprese operanti esclusivamente nel settore manifatturiero.
Licenze di sfruttamento economico, brevetti industriali e software.

La domanda per accedere a tali fondi dovrà essere presentata on line, con successivo invio a Finlombarda del modulo di adesione cartaceo entro e non oltre 10 giorni dall’invio informatico.

Per ulteriroi informazioni, contattate Finlombarda Settore Imprese all’indirizzo infoLR22_06@finlombarda.it.

Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore