Innovazione, 360 mila euro alle Pmi molisane

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Saranno selezionate le proposte di trasferimento tecnologico in grado di risolvere piccole criticità aziendali inerenti le attività del comparto agro-alimentare della regione

Il Parco Scientifico e Tecnologico Molise Innovazione e Unioncamere Molise proseguono le attività di sostegno delle imprese innovative, favorendo lo sviluppo della cultura imprenditoriale molisana e la competitività del sistema economico regionale, attraverso la selezione di proposte di trasferimenti tecnologici a supporto di aziende molisane che operano nei comparti e nelle tipologie del settore agro-alimentare.

Tra quelle presentate, verranno selezionate le proposte che possano risolvere piccole criticità aziendali, nello spirito di migliorare la competitività dell’intero distretto. Le azioni di trasferimento saranno indirizzate a Pmi con sede nella regione, selezionate a sportello, a valle di una procedura di valutazione.

L’importo complessivamente previsto per l’attività è pari a 360mila euro
, di cui 180mila a titolo di contributo pubblico e 120mila a titolo di cofinanziamento delle aziende destinatarie. Possono partecipare al’iniziativa le Pmi che abbiano un fatturato inferiore a 500mila euro.

Attualmente il Parco Scientifico e Tecnologico sta effettuando una campagna di informazione e divulgazione, attraverso visite presso le imprese del comparto agro-alimentare di tutto il territorio molisano.

Tale attività si affiancata all’iniziativa di Unioncamere Molise finalizzata a stimolare la domanda di innovazione attraversocheck-up aziendali destinati a imprese in possesso di un intervento innovativo, consulenze ad hoc e divulgazione dei servizi innovativi offerti.