300 mila euro per 30 imprese del parmense

EnterpriseStart up

Il finanziamento intende sostenere l’avvio di nuove imprese artigiane, ma anche l’internazionalizzazione e l’innovazione

Finanziamenti per un totale di300 mila euro per sostenere l’avvio di nuove imprese artigiane, ma anche linternazionalizzazionee l‘innovazione. di 30 imprese artigiane del territorio. Questo il contenuto del bando approvato dalla Provincia di Parma e delle associazioni delle Pmi.

I soggetti beneficiari saranno le imprese artigiane singole o associate che risultino iscritte all’albo provinciale da non più di 12 mesi dall’emanazione del bando. Ogni impresa potrà beneficiare al massimo di 10 mila euro. Saranno finanziati nuovi strumenti informatici (hardware e software), opere edili e impiantistiche connesse con l’attività, consulenze inerenti il progetto, ricerca tecnologica e l’acquisto di tecnologie rivolte al miglioramento e alla produzione di nuovi prodotti o allo sviluppo di prototipi.

Inoltre i finanziamenti potranno servire per coprire le spese di acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e arredi. Il contributo concesso è un contributo in conto capitale fino alla misura del 30% delle spese ammesse.
La graduatoria sarà stilata sulla base di alcune caratteristiche dei progetti presentati, tra le quali il carattere di innovatività dei servizi offerti, l’attenzione alla tutela ambientale o la possibilità di creare nuova occupazione. Inoltre saranno favorite le imprese giovanili (composte per la maggioranza da soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni), quelle femminili e quelle formate per almeno 2/3 da lavoratori che provengono da aziende in crisi o in ristrutturazione.

Le domande,dovranno essere consegnate a mano presso l’ ufficio protocollo della Provincia di Parma di V.le Martiri della Libertà n. 15, oppure inviate a mezzo raccomandata fino al 30.09.2008.

Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore