Serena compra Projity

Enterprise

Lo specialista espande l’offerta in direzione del project management

Rimarcando la propria contrapposizione a competitor del calibro di Microsoft, Serena Software incamera Projity e tutto il suo portafoglio di soluzioni di project management in chiave opensource. Le applicazioni Gnu-Linux based dell’azienda saranno dunque integrate a Serena Mariner On Demand, uno strumento di gestione che al costo mensile di 18 dollari, pari a 9.80 euro per ogni utente consente all’azienda di avere una visione dei progetti in atto e delle risorse economiche in ballo.

L’acquisizione consente a Serena Software di capitalizzare anche OpenProj, uno strumento scaricabile gratuitamente per la gestione del desktop, e Project-On-Demand, un’offerta in modalità software-as-a-service progettata sulla base di OpenProj che consente di rilasciare progetti multipli, di sfruttare la collaboration, avvalendosi di una reportistica e di altre funzionalità di gestone avanzate.

Il catalogo dell’offerta Serena si rinnova dunque, con ribrandizzazione che vede Serena Projects-On-Demand e Serena OpenProj, come soluzioni potenziate che però non subiranno un incremento dei prezzi a listino; il primo prodotto, infatti, sarà venduto al costo di 10 dollari mensili per ogni utente.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore