Sap Italia, i primi nove mesi di Santoni

EnterpriseProgettiSoftware vendor

Videointervista – Oggi apre a Milano il Sap World Tour 2010, dove si parlerà anche di mobilità, una sfida per Sap. Ne parliamo con Agostino Santoni, che fa il bilancio dei suoi primi nove mesi da amministratore delegato di Sap Italia, spesi nella trasformazione dell’offerta, nella proposizione verso i clienti e nel rendere gradevole l’ambiente di lavoro a Vimercate

I primi mesi del mandato di Agostino Santoni, come amministratore delegato di Sap Italia, sono coincisi con la profonda trasformazione dell’offerta di Sap, “ancora più attenta alle dinamiche del cliente e al modo di lavorare che ha caratterizzato quest’anno l’ambiente di lavoro di Sap stessa”, dal momento che l’azienda ha investito pesantemente negli uffici,  con una nuova sede nel parco tecnologico di Vimercate, alle porte di Milano.

Oggi, in apertura del Sap World Tour a Milano, Santoni spiegherà a Cio, manager, clienti e partner questa trasformazione che verte su una nuove soluzioni Sap, on-premise, on-demad e on-device che permettono alle aziende di utilizzare il software in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivi.

Tutte le applicazioni per le imprese  avranno accesso anche da  dispositivi mobili – ha dichiarato qualche settimana fa Agostino Santoni in questa videointervista – . Questa volontà di Sap risponde alle richieste dei nostri clienti di spingere ulteriormente la produttività”.
E aggiunge: “Noi accompagniamo  tantissime imprese italiane all’estero e le aiutiamo a trasformare i loro modelli di business.  La componente di innovazione di Sap deve sposarsi però con l’imprenditorialità che comprende tutte le risorse umane e tecnologiche di una azienda”. Nella videointervista anche i dettagli su come procede l’integrazione con Sybase e una previsione sul 2011, ormai alle porte.

Read also :
  • agostino santoni
  • interviste
  • sap
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore