SAP acquisisce Qualtrics per attivare l’economia dell’esperienza

AcquisizioniEnterpriseErp e CrmSoftware

SAP e Qualtrics offriranno il potenziale trasformativo degli Experience Data combinati con gli Operational Data. La piattaforma XM di Qualtrics porta in SAP gli strumenti necessari per l’experience management

All’inizio degli anni Duemila già si parlava dell’economia dell’esperienza. Rifkin, sostanzialmente facendo riferimento a Ogilvey identificava già i compiti di quelli che oggi chiamiamo manager dell’esperienza. Il pensiero di questi autori possiamo oggi considerarlo ampiamente realizzato e in questo contesto assume una valore particolare anche l’annuncio odierno di SAP, che ha raggiunto un accordo definitivo per l’acquisizione di Qualtrics.

Quest’ultima è una realtà che ha fatto dell’experience management il core del proprio business con XM PlatformLa soluzione è in grado di raccogliere i feedback e dati per le quattro aree vitali di un’azienda – clienti, dipendenti, prodotto e brand – e fondamentali in un mondo in cui le imprese hanno successo o falliscono in base alle esperienze che offrono.

L’Experience Management (XM) si focalizza sull’ottenimento e sulla valorizzazione del feedback di clienti, dipendenti, prodotti e brand. La combinazione dei dati e degli insight di Qualtrics con i dati operativi esclusivi di SAP consentirà ai clienti di gestire meglio la supply chain, i network, dipendenti e processi core.

I termini dell’accordo prevedono che SAP acquisisca nella sua interesse il pacchetto azionario di Qualtrics per un valore di 8 miliardi di dollari. SAP lo farà sulla scorta dei finanziamenti ottenuti per 7 mld di euro a copertura del prezzo di acquisto e dei costi relativi all’acquisizione.

Bill McDermott, CEO di SAP

Le note di agenzia specificano che il prezzo di acquisto include la compensazione degli incentivi per i dipendenti per le azioni non quotate e il contante in bilancio alla chiusura dell’accordo.

In base alle consuete condizioni di closing e all’ottenimento delle autorizzazioni normative, l’acquisizione dovrebbe concludersi nella prima metà del 2019. I consigli di amministrazione di SAP e Qualtrics hanno approvato l’accordo. La transazione è stata approvata anche dagli azionisti di Qualtrics. Qualtrics si aspetta che le entrate per l’intero anno 2018 superino i 400 milioni di dollari e stima un tasso di crescita superiore al 40 percento, escludendo le potenziali sinergie generate dall’operazione.

A seguito del closing dell’accordo, Qualtrics si aspetta di mantenere la propria leadership, dipendenti, brand e cultura operando come entità all’interno del Cloud Business Group di SAP. Ryan Smith quindi continuerà a guidare Qualtrics e Qualtrics dovrebbe mantenere il quartier generale a Provo, nello Utah, e a Seattle, Washington.

I vantaggi dell’acquisizione per SAP sono facilmente individuabili, con l’inclusione di XM l’azienda potrà combinare i dati operativi con i dati sull’esperienza di Qualtrics, ed è in programma l’evoluzione di XM in una soluzione end-to-end scalabile immediatamente a livello globale. Questo accordo assicura a Qualtrics di poter scalare la propria soluzione su realtà di business decisamente più ampie.

L’experience management come ulteriore frontiera per SAP è confermata in questo senso dal Ceo McDermott, con un’ enfasi quasi ‘messianica’: SAP e Qualtrics stanno cogliendo questa opportunità come innovatori con la stessa mentalità, uniti per mission, strategia e cultura. Siamo convinti che ogni voce del cliente abbia valore, che ogni esperienza conti e che imprese gestite bene possano far funzionare meglio il mondo”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore