Quanto vale il cloud di Amazon AWS? Almeno 2,4 miliardi di fatturato nel 2013

Enterprise

La crescita di Amazon Web Services è veloce. La stragrande maggioranza dei 798 milioni di dollari di fatturato diversificato del primo trimestre del 2013 di Amazon viene dal cloud AWS

Quanto sappiamo del fatturato di Amazon Web Services (AWS) ? Nel primo trimestre del 2013 alla voce ‘Other’ del bilancio di Amazon che riunsice AWS, i servizi collegati alla pubblicità e alle carte di credito in cobranding – dove insomma vengono contabilizzati i servizi cloud di Amazon – si registra una cifra d’affari di 750 milioni di dollari. A partire da questi numeri Christopher Mims, un analista di Quartz, ha realizzato uno studio che si basa anche sul recupero di informazioni disponibili presso diverse fonti mediatiche. Ad esempio il fatturato della pubblicità su Amazon , secondo una dichiarazione di uno dei dirigenti di Amazon a Reuters era di 500 milioni dollari nel 2012. Il fatturato dei marchi in cobranding sulle carte di credito è ritenuto marginale. Un altro elemento di analisi riguarda l’introduzione del servizio di elaborazione EC2 e del servizio di cloud storage S3 alla metà del 2006 che ha fatto salire il fatturato di ‘Other’.

Un’altra serie di numeri riguarda il numero di oggetti immagazzinati in Amazon S3. Questo numero è passato dal trilione del 2012 ai 2 trilioni di inizio 2013. E’ questo un altro indicatore delle attività di AWS anche se la curva delle tariffe del cloud storage di Amazon diminuisce in funzione dell’aumento dei volumi.

Risultato dei tanti conti è che il fatturato di AWS nel 2013 dovrebbe toccare i 2,4 miliardi dollari. Un somma che fa restare sbalorditi , ma non ha nulla di stravagante. Il successo di Amazon è incontestabile e il cloud non può che prendere il volo. Gli investimenti nel cloud crescono a un tasso esponenziale. E hanno il vantaggio di essere ricorrenti. Alla fine tra gli analisti si è instaurato un consenso sui risultati AWS del 2012 che vengono stimati vicini a quelli di Vmware che si aggirano a loro volta intorno agli 1 ,19 miliardi di dollari.La cifra d’affari del cloud di Amazon nel medesimo periodo è stimata attorno al miliardo di dollari. Il confronto con Vmware rimette nella sua giusta prospettiva l’affermazione di Pat Gelsinger che appena nominato alla testa del gigante della virtualizzazione affermava che se “Amazon guadagna, perdiamo tutti”.

Resta un’informazione critica che manca nell’analsi di Quartz, il margine diAWS. Per spezzare la struttura dei prezzi in modo regolare e mantenere la pressione sui concorrenti tagliando sistematicamente le loro tariffe, Amazon ha dispone certamente di riserve economiche. Quante e per quanto tempo ancora? L’informazione resta segreta. In realtà il panorama delle aziende che lavorano a stretto contatto con l’offerta AWS di Amazon offrendo servizi web come database, sicurezza e sviluppo delle applicazioni è molto esteso. Si stima che almeno 650 aziende siano partner di AWS, mentre almeno altre 720 realtà consulenziali lavorano a contorno. La crescita di Amazon Web Services è veloce. Sul suo sito sono aperte oltre 1600 posizioni lavorative e come detto AWS vale la stragrande maggioranza dei 798 milioni di dollari di fatturato diversificato del primo trimestre del 2013 di Amazon.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore