Quadruplicano gli utenti europei di Voip

Enterprise

Secondo una ricerca condotta da Telegeography, la convergenza fonia/dati alla fine del 2008 farà registrare 37 milioni di abbonati a questo tipo di servizi

Fonia, banda larga, streaming video: il proliferare di servizi di comunicazione integrati, grazie a una politica dei prezzi sempre più interessante, in due anni ha quadruplicato il numero dei fruitori delle tecnologie Voice over Ip. Telegeography, analista esperto in telecomunicazioni, ha condotto una ricerca che alla fine del 2007 contava 25,3 milioni di utenti del VoIp nella sola Europa dell’Ovest, confrontandoli con il 15 milioni del 2006 e i 6,5 milioni del 2005.

I tredici Paesi del Vecchio Continente presi in esame, infatti, hanno potuto, nella varietà dell’offerta, sfruttare quella di alcuni operatori che con 30 euro proponevano servizi unificati voce, dati, video che includevano chiamate illimitate, il che, secondo i ricercatori, ha portato a risultati definiti spettacolari. L’effervescenza della domanda fa stimare agli esperti che il numero dei contratti VoIp alla fine del 2008 raggiungerà il tetto dei 37 milioni, andando a costituire il 29% delle linee fisse dell’Europa occidentale. In dettaglio è la Francia a capitanare la squadra, con il 43% di penetrazione rispetto al 2% della Spagna. Non a caso, il più grosso VoIp service provider europeo è France Telecom.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore