Kurian (Oracle): Una giornata all’insegna del cloud

EnterpriseProgettiSoftware vendor

Oracle OpenWorld 2013 – E’ Thomas Kurian, executive vice president product development di Oracle, che presenta i dieci nuovi servizi Oracle Cloud introducendo la novità del Marketplace aperto alle applicazioni dei partner

Sono tutti in ambito cloud gli annunci di oggi all’Oracle OpenWorld 2013, che si apre con il keynote di Joe Tucci, Ceo di Emc che da 18 anni è partner di Oracle, due aziende che condividono insieme non solo 80.000 clienti  ma anche  sei centri servizi. “La fase di transizione dirompente che stiamo vivendo nel  mondo IT – esordisce Tucci – è una opportunità. Quanto veloce, quanto forte  sarà  l’impatto che si avrà su ogni tipo di azienda enterprise sarà da vedere. Abbiamo inaugurato la terza era delle piattaforme che gestiscono oggi milioni di applicazioni e miliardi di utenti, partendo da una prima generazione che gestiva solo migliaia di apps e milioni di utenti non troppo lontana nel tempo”. La promesse della terza generazione è quella di essere efficace, sotto controllo e nello stesso in grado di essere flessibile, puntando su  storage, sicurezza e networking.

kurian
Thomas kurian, executive vice president product development

In questo scenario,  arrivano gli annunci cloud di Oracle che Thomas Kurian, executive vice president product development, presenta nei tre ambiti in cui Oracle ha costruito le sue competenze negli anni: dal database, al middleware, fino alle suite applicative.
Il lancio di oggi riguarda Oracle Database as a Service, Oracle Java as a Service e Oracle Infrastructure as a Service che si affiancano all’innovativo Oracle MarketPlace. “Stiamo lavorando – esordisce Kurian davanti alla platea dei 60.000 partecipanti – per portare tutto il patrimonio Oracle sul Cloud.  La nostra offerta Cloud prevede non solo la gestione del Database as a service che si affianca ai servizi Oracle Cloud Platform, ma anche di Java as a service, delle mobile application, dei servizi di business intelligence e del nuovo  Cloud MarketPlace”.

Quest’ultimo permette ai partner di rendere pubbliche le proprie applicazioni in un catalogo condiviso con i clienti. “In questo modo si dà alle aziende l’opportunità di avere  a disposizione una ampia gamma di soluzioni cloud tra le quali scegliere per ottimizzare il business, un portafoglio completo di soluzioni cloud”  precisa Kurian, sottolineando in scia al discorso di Tucci sulla trasformazione dirompente dell’It  che orami al mondo ci sono migliaia di cloud application disponibili e più di un miliardo di utilizzatori di smartphone,  che potenzialmente guardano alle apps business da utilizzare in mobilità.

I dieci nuovi servizi Oracle Cloud presentati  riguardano Application, Social, Platform e Infastructure, e vengono erogati a fronte di una sottoscrizione. Ai partner la spiegazioni in dettaglio delle novità  (Compute Cloud, Object Storage Cloud, Database Cloud, Java Cloud, Business Intelligence Cloud, Documents Cloud, Mobile Cloud, Database Backup Cloud, Billing and Revenue Management Cloud) oltre a una demo approfondita sul Cloud Marketplace che già ospita un centianio di applicazioni sviluppate dai partner internazionali, tra cui l’unico italiano New Energy che sviluppa nell’ambito del Crm.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore