Cisco mette gli occhi su Composite Software. Sul piatto 180 milioni di dollari per la Data Integration

AcquisizioniEnterprise

Una nuova acquisizione nel software per Cisco . E’ la volta di Composite Software, specializzata in soluzioni di virtualizzazione dei dati

Decisa a diversificare le sua attività Cisco annuncia la sua intenzione di acquisire Composite Software, software house privata attiva nella federazione e nella virtualizzazione dei dati e delle informazioni.Cisco-Sign-2

Composite Software con sede in California e attiva dal 2002 costruisce una tecnologia che permette di ottenere una vista virtuale consolidata di dati eterogenei , siano essi memorizzati in locale e in cloud. Associata ai Smart Services di Cisco , l’offerta di Composite andrà a completare il software di integrazione di servizi intelligenti di SolveDirect , società austriaca di recente acquisizione da parte della multinazionale americana.

L’acquisto di Composite Software dovrà essere finalizzato entro ottobre per un ammontare di 180 milioni di dollari. I dipendenti entreranno in Cisco.

In un comunicato Cisco indica che combinando reti, prestazioni dei sistemi UCS (Unified Computing System) e software di Composite si va a costruire una offerta alla clientela di accesso istantaneo all’analisi dei dati. Oltre a Composite e SolveDirect, Cisco ha assorbito nei mesi scorsi Meraki, fornitore di apparati WiFi , e Intucell ( software di ottimizzazione del traffico mobile).

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore