CA World,l’ acquisizione di Layer 7 Technologies

AcquisizioniEnterprise

Colpo di coda a CA World con annunci di acquisizioni e nuovi prodotti da parte di CA Technologies

Colpo di coda a CA World con annunci di acquisizioni e nuovi prodotti da parte di CA Technologies.

CA ha annunciato di aver concluso un accordo per l’acquisizione di Layer 7 Technologies. Layer 7 Technologies fornisce componenti software API (Application Programming Interface) . L’acquisizione di Layer 7 fornirà a CA Technologies una tecnologia che andrà a completare la sua offerta – in particolare, la Identity & Access Management suite (comprendente fra l’altro SiteMinder ) e le tecnologie incentrate su DevOps (fra cui la suite LISA ). Il connubio fra le soluzioni di CA Technologies e Layer 7 offrirà alle aziende la possibilità di meglio gestire e proteggere le API in modo da utilizzare con maggiore tranquillità e celerità le applicazioni cloud, mobile e composite alla base degli odierni servizi di business.
Come ha dichiarato Mike Denning, General Manager della divisione Security di CA Technologies, “Tutti i giorni utilizziamo delle API, sia per accedere ai dati dei voli aerei da dispositivi mobile, sia per utilizzare Google Maps dal sito dell’albergo, sia per effettuare dei pagamenti on-line. Ogni giorno vengono effettuati miliardi di chiamate ad API che non potranno che crescere di numero a seguito della proliferazione di smart device di ogni tipo (veicoli, contatori, televisori, ecc.) che interagiranno sempre di più tramite API. Senza un’adeguata sicurezza e gestione delle API, migliaia di business service diventano molto vulnerabili”.

“È da poco esplosa un’economia fondata sulle API, nata sulla scia delle complesse applicazioni composite emergenti in ambito cloud e mobile per i servizi di business,” ha ribadito Paul Rochester, CEO di Layer 7. “A fronte delle oltre 8000 API pubbliche disponibili alla fine del 2012, ormai esiste un’enorme libreria di dati e componenti proprietari esposti al mondo esterno che vanno gestiti e protetti contro eventuali accessi non autorizzati. I servizi e gli applicativi API non sono più un fenomeno di tendenza, bensì una realtà generalizzata. L’unione fra CA Technologies e Layer 7 è la mossa ideale per consentire alle imprese di sfruttare fino in fondo e con la massima sicurezza tutti i vantaggi offerti dalle API per contribuire al successo del business aziendale”.Le funzionalità di gestione e sicurezza delle API di Layer 7 sono fruibili sia in modalità on-premise che on-the-cloud.

L’ analisi dei dati integrata nell’offerta di soluzioni Service Assurance propone nuove funzionalità di IT analytics che consentono ai clienti di prevedere e diagnosticare problemi relativi alle prestazioni di applicazioni e servizi critici Analogamente ad altre soluzioni di Service Assurance, quali Capacity Management, Infrastructure Management e Service Operations Insight, APM ( Application Performance Management ) 9.5 permette di utilizzare metriche di analisi delle prestazioni per identificare in modo automatico possibili problemi relativi alle performance, aiutando i team addetti al triage e alla diagnostica a risolvere i problemi più velocemente e comprendere meglio il proprio ambiente IT. CA APM fornisce ai clienti una visione dell’esperienza utente finale, collegando le transazioni all’infrastruttura sottostante in ambienti fisici, virtuali, cloud e mainframe. La soluzione include tre nuove funzioni principali, ciascuna progettata per facilitare ai clienti il rilevamento dei problemi sulle prestazioni applicative, prima che tali problemi abbiano un impatto sull’utente finale; inoltre, consente di ridurre la frequenza e la durata delle interruzioni di servizio.

Infine una nuova app per iPad  realizzata da CA Technologies consente ai CxO di gestire gli investimenti tecnologici . CA Clarity Playbook è un’applicazione mobile che consente ai CxO di gestire gli investimenti tecnologici direttamente dal loro iPad. Erogata in modalità SaaS, Clarity Playbook facilita la collaborazione tra i CxO e le parti interessate in processi chiave e risponde in modo efficace alle esigenze aziendali in evoluzione, ovunque e in ogni momento. Clarity Playbook si integra con Clarity PPM. CA Clarity Playbook è in grado di attingere informazioni da fonti “in the cloud” o anche distribuite all’interno dell’intera azienda per mantenere le iniziative strategiche coerenti e in linea con gli obiettivi aziendali. Gli utenti possono accedere allo spazio di lavoro di Clarity Playbook tramite un’app per iPad o da un tablet o un desktop su cui è in esecuzione un browser Web compatibile con HTML5.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore