Masiero (Think!): La grande sfida dell’Italia è l’occupazione

Enterprise

VIDEOINTERVISTA – Roberto Masiero, presidente di Think!, lancia una fondazione che si prefigge di aiutare imprese e amministrazioni a traghettare verso l’innovazione. Un impegno ambizioso, che parte da un dato di fatto: la ripresa c’è, ma non per tutti

L’acronimo di Think! è  The Innovation Knowledge Foundation e il logo una testa pensate, con la scritta Think a rappresentare i capelli (in piedi!). L’idea alla base di Think! – che vede coinvolti in prima persona Roberto Masiero, una rosa di fondatori e un comitato scientifico di tutto rispetto – è quella di condividere e diffondere politiche di innovazione dando vita a un Think Tank indipendente e non profit “per rompere l’atmosfera stantia del dibattito culturale di questo paese e per aprir le finestre alle esperienze internazionali”. Lo sostiene Masiero, che di Think! è il presidente. “Il respiro dell’associazione è ampio e, dato come punto assodato che gli investimenti in Ict influenzano produttività e qualità della vita, vogliamo creare una rete di talenti, risorse e progetti di innovazione per realizzare proposte concrete, al fine di favorire la trasformazione e la crescita del nostro paese”.
Un Paese che cresce in Ict solo dell’1%, contro il galoppare delle economie emergenti (Cina +21%, India +13%, Russia +9%) e l’incedere di quella americana (Usa + 3,1%).

Nella videointervista a Roberto Masiero i perché, le aspettative, le sfide che Think vorrà cogliere in un paese, come l’Italia, che ha tra le priorità quella di ripartire: “La grande sfida dell’Italia è l’occupazione –  precisa Masiero  – perché la ripresa è cominciata nel mondo ma bisogna ormai rinunciare al concetto di ripresa come marea: la ripresa c’è per chi ha saputo coglierla, non c’è per tutti”.

Nella videointervista le risposte alle domande (riportate sotto).

Domande:
1 – Nel manifesto di fondazione di Think!  leggo che si tratta di una fondazione con l’obiettivo di identificare, condividere e diffondere politiche di innovazione per supportare la crescita economia.   Credo che ci sia urgenza di trovare delle soluzioni per innescare la crescita economica. A che punto siete con i lavori?
2 –  I temi della sostenibilità ambientale ed energetica sono al centro oggi di molti dibattiti. Quale impatto reale hanno questi argomenti sulla scelta delle strategie da parte di aziende e governi?
3 – Come pensate di supportare i decisori della pubblica amministrazione e quelli privati perché spingano il paese a innovare? Quali strumenti darete loro?
4 – Qual è il raggio di azione di Think? Quanto pesa il respiro internazionale?

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore