Le Apps for Business di Google sono piattaforma di business innovativo in Italia

Enterprise

Giuratrabocchetta ( Google Enterprise) : le Apps sono uno strumento attivo in Italia per l’innovazione IT.
Accordo tra Sirti e Google per le Apps for Business

Le Google Apps sono virali “: prendiamo la citazione da un’affermazione di Marco Gaeta, CIO di Sirti, fatta nel corso di un incontro organizzato da Google Enterprise per fare il punto sullo stato dell’arte e dello sviluppo applicativo nel mercato italiano delle Google Apps for Business a quattro anni dal lancio a livello mondiale, e dopo che un milione di aziende europee le hanno adottate come soluzione di collaboration , ma soprattutto di innovazione aziendale.
“Sirti ha deciso di passare a Google Apps for Business, avviando un piano di sostituzione dell’attuale tecnologia di comunicazione aziendale, iniziato a partire dallo scorso mese di novembre e che a regime vedrà circa 3000 dipendenti dotati delle nuove funzionalità cloud di Google”, continua Marco Gaeta, CIO di Sirti. “Ma la scelta di Google Apps va anche oltre: l’intento è infatti di utilizzare la tecnologia Google per realizzare una serie di nuovi servizi cloud integrati in esistenti soluzioni di Sirti. Ad esempio, per il miglioramento del workflow per l’assistenza tecnica ai clienti e la manutenzione, anche in modalità mobile, con il supporto di dispositivi Android”.
Nel caso specifico però la sinergia tra la divisione di Google per le aziende guidata da Luca Giuratrabocchetta va oltre la semplice fornitura della soluzione cloud. L’accordo tra Google Enterprise e Sirti prevede la possibilità di quest’ultima di commercializzare le Google Apps, oltre naturalmente alle applicazioni che saranno sviluppate attraverso l’integrazione delle rispettive tecnologie e piattaforme.

Luca Giuratrabocchetta- Google Enterprise

Dalle statistiche citate da Giuratrabocchetta ne esce che sono 5 mila le aziende che ogni giorno nel mondo sottoscrivono una licenza per le Google Apps in versione aziendale. In Italia poi il panorama presenta delle particolarità specifiche di mercato con un interesse da parte della aziende medio piccole e con punte singolari nel mercato Retail, della PA e della Sanità e del Finance . Spiega Giuratrabocchetta : “ Il Retail va più veloce in Italia su queste tecnologie. Le banche partono invece dal basso: sono banche popolari e casse rurali con pochi sportelli. Abbiamo poi più clienti pubblici in Italia sulle Apps che nel resto d’Europa”. Ma la “viralità” delle Google Apps for Business non si spiega solo con l’effetto di trascinamento che viene dalla larga presenza delle loro versioni free presso consumatori che sono anche i nuovi utenti aziendali: “ Certo le Apps costituiscono una piattaforma web operativa e di business per le aziende, ma agiscono in parallelo con un processo di spostamento delle aziende verso un’impresa in rete, come segnalato anche da una ricerca di McKinsey & Company. Conta il team e non gli individui”. E la tecnologia di Google nasce al “100 per cento web” come un nuovo modello per l’IT: “ Serve solo un browser come punto di accesso da qualsiasi dispositivo (fino ai recenti Chromebook) attraverso un modello a sottoscrizione ( si paga solo quello che si usa) e cono una tecnologia sempre aggiornata senza interventi manuali”.

Per Giuratrabocchetta gli strumenti di collaborazione e geomarketing forniti da Google Enterprise sono facili da comprendere per i responsabili delle linee di business interne alle aziende , ma i CIO sono fondamentali per la loro introduzione in azienda in quanto afferrano subito i benefici economici e di sviluppo della innovazione IT che potrebbero derivare da un passaggio al cloud di molte applicazioni di collaborazione. E non solo la posta che comunque resta il primo grimaldello di introduzione delle Apps in azienda.

Per le Google Apps si apre anche un prossimo futuro:” La direzione è di rendere disponibili alle aziende gli stessi strumenti di social media già proposti ai consumatori”. Dall’introduzione dei social media anche in azienda nasce la imminente integrazione di Google Plus nelle Apps for Business.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore