La telefonia Internet alla conquista dell’impresa

Enterprise

Da tecnologia di tendenza a proposta commerciale.

Il numero di aziende che usano il protocollo Internet per fare telefonate e scambiarsi fax e dati senza usare la tradizionale rete di telefonia fissa sta aumentando. Una crescita che segnala non solo l’emergere di una nuova tecnologia di trasmissione, ormai peraltro già consolidata, ma di un modo di comunicare “misto”, destinato a mutare profondamente il mercato delle telefonia e delle relazioni aziendali.
I primi prototipi di telefoni che utilizzavano la tecnica “Voice Over Internet Protocol” (VoIp) risalgono a vari anni fa, ma solo di recente stiamo assistendo alla commercializzazione di un’offerta significativa di prodotti che mostrano tutta la loro potenzialità quando il telefono non opera da solo, ma insieme all’intero complesso della comunicazione aziendale. Va però sfatata subito la credenza, spesso comune, che con il VoIp si spenda meno che con il telefono normale. Non è così. Il VoIp può essere visto, per semplificare, come una specie di applicativo che permette anche, e sottolineiamo anche, di telefonare. Ma se viene usato solo per questo può costare di più della normale telefonia Pabx.
Passando dalla tecnologia legacy a commutazione di circuito alla moderna tecnologia di rete a pacchetti, la tecnologia in voce che utilizza Internet e le reti aziendali (intranet), ha fatto un salto di qualità, producendo un cambiamento sostanziale. Ora che la voce può essere trasportata sulle reti Ip, sotto forma di dati ad alta priorità, si apre un mondo di nuove potenzialità, che nel tempo permetterà risparmi notevoli sui costi e una funzionalità più vasta ed efficiente.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore