La Commissione Europea rimanda la decisione sull’acquisizione di Motorola da parte di Google

EnterpriseProgettiPubblica Amministrazione

Come l’omologa Usa anche la Commissione Europa ha richiesto a Google ulteriore documentazione sulla proposta di acquisizione di Motorola Mobility

La Commissione Europea rimanda la decisione finale sulla proposta di acquisto di Motorola Mobility da parte di Google e attende ulteriori informazioni da Google stessa. A Google è statto chiesto di fornire “ alcuni documenti che sono essenziali per la valutazione della transazione”. Poi ripartirà il conto alla rovescia . Nessun dettaglio da parte della Commissione circa la natura dei documenti necessari.

Da parte sua il Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti ha emanato una sua richiesta di documentazione aggiuntiva nello scorso settembre , ritardando il processo di accettazione dell’acquisizione.   Google ha dichiarato la richiesta come di routine. In una dichiarazione resa a Eweekeurope UK Google afferma: “Siamo fiduciosi che la Commissione giungerà alla conclusione che l’acquisizione va bene per la competizione e siamo lavorando strettamente e cooperando con essa durante il processo di revisione”.

L’acquisizione di Motorola Mobility porterà in dote a Google l’arsenale di brevetti necessari per competere con le rivali Microsoft e Apple, molto attive nel perseguire a livello legale i costruttori di smartphone basati su Android ( Samsung e HTC in prima battuta).

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore