Kumar lascia Computer Associates

Enterprise

Dopo avere rinunciato, due mesi fa, all’incarico di Ceo e presidente della società, Sanjay Kumar lascia definitivamente Ca per consentire quel taglio netto con il passato di cui l’azienda ha bisogno, dopo le accuse di irregolarità nei bilanci

Non saranno certo stati molti quelli a scommettere, due mesi fa, sulla permanenza di Sanjay Kumar all’interno di Computer Associates e, infatti, appena concluso il Ca World, la kermesse di Las Vegas che rappresenta il principale momento di incontro tra l’azienda americana e i propri partner, l’ex Ceo e presidente, dopo avere ricoperto in questo periodo il ruolo di chief software architect, ha annunciato le proprie dimissioni da qualsiasi incarico.
Nonostante l’ex Ceo si sia sempre dichiarato estraneo alle irregolarità nei bilanci aziendali riscontrate dalla Sec, è ovvio che la sua permanenza ai vertici dell’azienda non era compatibile con la rinnovata immagine di Ca, non è però neanche bastato assumere un ruolo più “tecnico” come quello di chief software architect e Kumar stesso ha dichiarato: “Mi sono reso conto, sebbene a malincuore, che finché io manterrò una qualsiasi posizione all’interno dell’azienda, essa verrà continuamente messa in relazione con il passato. È quanto mai evidente che in questi ultimi mesi la mia presenza all’interno di Ca non ha giovato in alcun modo all’azienda.
Prendendo atto della decisione di Kumar, Lewis Ranieri, presidente di Ca, ha dichiarato: “Il consiglio di amministrazione augura ogni bene a Sanjay e alla sua famiglia. Il consiglio è impegnato a giungere a una soluzione delle indagine governative sulla contabilità passata dell’azienda il più presto possibile. Stiamo lavorando duro per compiere i passi necessari per lasciarci alle spalle tutta la questione. La decisione di Sanjay di lasciare Ca è stata presa con questo spirito”.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore