Interwoven si rafforza con Discovery Mining

Enterprise

Lo specialista di Web content management ha acquisito una piattaforma online di estrazione e analisi dei dati

Meno di un mese dopo l’acquisizione di Optimost (piattaforma online di ottimizzazione di siti Web) per 52 milioni di dollari, la software house americana Interwoven si è ulteriormente rafforzata nei servizi online, detti anche on demand. Storicamente cresciuta  con la gestione di contenuti Web, la società ha appena annunciato l’acquisizione di Discovery Mining, azienda compatriota specializzata nel “data mining” on demand. L’operazione ha un costo di 36 milioni di dollari, che saranno pagati in contanti.

Ribattezzato eDiscovery dalla stessa Interwoven, il “data miningon demand consiste nell’elaborazione, analisi e produzione di grandi quantità di dati elettronici (fino all’ordine delle decine di milioni, secondo il costruttore). Più precisamente, il servizio hosted è in grado di estrarre i dati elettronici (comprese le e-mail) contenuti in differenti silos, di deduplicarli, indicizzarli e restituirli in formato Tiff (uno standard di scambio di file digitali). Le funzioni supportate comprendono la pubblicazione e la ricerca online di documenti elaborati, così coma la possibilità di esportare le informazioni in differenti formati.

Un’altra particolarità dell’offerta di Discovery Mining è costituita dal target, prevalentemente costituito da studi legali e servizi specializzati di grandi imprese, che hanno bisogno di manipolare ampie quantità di dati, necessari per la costituzione e l’aggiornamento dei dossier giuridici. L’operazione dovrebbe essere finalizzata entro la fine del terzo trimestre 2008.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore