IBM, trimestrale oltre le aspettative

EnterpriseFisco e Finanza

IBM inanella la terza trimestrale positiva consecutiva. Non accadeva da sei anni. Paga la strategia su cloud, AI e sicurezza

Nel secondo trimestre del suo anno fiscale IBM ha superato le aspettative degli analisti beneficiando della crescita proprio delle attività a più alto margine, tra cui la sicurezza, l’AI e il cloud. Ginni Rometty ancora una volta sembra tenere ben in mano il pallino della situazione.

Mentre grandi imprese che hanno fatto la storia IT stanno facendo fatica a cambiare se stesse e a reinventarsi, IBM ha saputo intravvedere, possiamo dirlo, tra le prime, come sarebbe cambiato il business IT, e si è liberata del business dei pc e dei server per tempo, non ha invece rinunciato al patrimonio di conoscenza e ricerche (suo il record ogni anno per numero di brevetti depositati) e ha individuato con precisione e oculatezza una serie di “imperativi strategici” che ora portano frutto.

E così il fatturato complessivo proprio sui business strategici è cresciuto del 15 percento e vale 10,1 miliardi di dollari, inoltre rappresenta – da solo – oltre la metà del fatturato complessivo dell’azienda.

Ginny Rometti, CEO di IBM

Il fatturato complessivo, invece, secondo l’analisi Thomson Reuters è cresciuto del 4 percento (per un valore di 20 miliardi di dollari) mentre gli analisti si attendevano ricavi per 19,85 miliardi.

La luce in fondo a un lungo tunnel? Può essere. IBM dopo aver perso ricavi per sei anni consecutivi sta inanellando trimestrali favorevoli da quasi un anno (tre trimestri), pur con un margine operativo lordo ora nell’ultimo trimestre in calo di meno di un punto percentuale.

IBM matura un utile netto per 2,4 miliardi nell’ultimo trimestre erano 2,3 miliardi un anno fa.

Il management intanto ha confermato le previsioni al rialzo per il 2018, e con la rettifica dell’Eps portato ad almeno 13,8 dollari ecco lo scatto anche a Wall Street  con un rialzo ieri di oltre tre punti a fine giornata. Raggiante Rometty: “La forte crescita dei ricavi e degli ultimi nell’ultimo trimestre, maturati grazie al nostro slancio nelle tecnologie emergenti portano frutto. Cresce il numero dei clienti che si rivolge ad IBM per iniziare e proseguire il viaggio verso il cloud o implementano soluzioni AI scegliendo Watson, i nostri strumenti di analisi e la nostra blockchain”.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore