Huawei prevede una crescita annuale del 10% nei prossimi cinque anni

Enterprise

Le ragioni della crescita sono : cloud computing, analisi dei dati e vendite di smartphone

Nei prossimi cinque anni Huawei prevede una crescita complessiva su base annuale del 10 per cento. Le ragioni della crescita sono : cloud computing, analisi dei dati e vendite di smartphone.

“Nel 2012 Huawei ha raggiunto gli obiettivi aziendali grazie a una migliorata efficienza operativa”, ha dichiarato Guo Ping , CEO di Huawei. “Le reti di telecomunicazione oggi devono rispondere alle esigenze di connessioni sempre attive con tempi di attesa azzerati, ultra-broadband e applicazioni intelligenti. Nel futuro l’ICT continuerà a crescere grazie alle nuove opportunità offerte da cloud computing, BYOD (Bring Your Own Device) e big data e dall’affermazione sempre maggiore degli smartphone rispetto ai cellulari tradizionali”.

Nel 2012 Huawei ha registrato una crescita sostenuta, con un fatturato di 35,35 miliardi di dollari e un profitto netto di 2,47 miliardi di dollari . La divisione Carrier ha mantenuto la leadership con un fatturato delle vendite di 25,70 miliardi di dollari e una crescita del 6,7% anno su anno. La divisione Enterprise ha continuato a crescere nel mercato cinese e si è affermata a livello internazionale con un fatturato di 1,85 miliardi di dollari , registrando una crescita del 25,8% rispetto all’anno precedente.

Il fatturato complessivo della divisione Consumer ha raggiunto i 7,77 miliardi di dollari e un incremento dell’8,4% anno su anno. Il rapido sviluppo nell’area EMEA (Europa, Middle East e Africa) ha contribuito con un fatturato di 12,43 miliardi di dollari e con un aumento del 6,1% anno su anno. Nel 2012 Huawei ha investito 4,83 miliardi di dollari in attività di Ricerca e Sviluppo, pari al 13,7% del fatturato complessivo relativo alle vendite. La società ha inoltre costituito 16 centri di Ricerca e Sviluppo e 28 centri di innovazione in tutto il mondo.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore