Tablet: Android e Apple testa a testa

EnterpriseFisco e Finanza

A fine anno secondo Idc i tablet consegnati saranno 191 milioni. Calano inesorabilmente gli e-reader

C’è voluto del tempo, ma finalmente sembra che i tablet di Android comincino a dare del filo da torcere agli iPad di Apple. Le ultime previsioni rilasciate da Idc proiettano Android a una quota di mercato tablet del 49 per cento a fine 2013 con un balzo in avanti rispetto alle previsioni precedenti di un 41,5 per cento. La crescita avvien a spese di Apple che Idc stima al 46 per cento nel 2013 ( nel 2012 Apple era al 51 per cento). Le ragioni sono individuate nella domanda per tablet low cost di misura inferiore agli 8 pollici, dunque Galaxy Note 8.0, Nexus 7 , Kindle Fire HD e iPad Mini. A fine anno secondo Idc i tablet consegnati saranno 191 milioni.

Ma la vera notizia è che nelle stime di Idc Microsoft è un’occasione mancata nel mondo tablet. Windows 8 e Windows RT avranno un market share comune del 4 per cento nel 2013 e non salirà oltre il 10 per cento che nel 2017. Insomma i consumatori non vedono un reale motivo di possedere un tablet Windows RT.

E la irresistibile ascesa dei tablet economici e di piccolo formato trascina nel baratro anche i dispositivi specializzati come gli e-book reader chiaramente danneggiando le prospettive per un device specializzato in un unico compito. Idc ha ridotto le sue previsioni per questa categoria di dispostivi a una media del 14 per cento tra il 2013 e il 2016.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore