Sirmi : un anno 2012 in calo anche per lo storage

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Sirmi: nell’intero anno il calo complessivo del comparto storage è pari al -4,6% e registra un valore di oltre 503 milioni di euro

Dopo il settore PC , ora per Sirmi è la volta della pubblicazione dei dati per il quarto trimestre 2012 e l’intero per l’area server e storage.

 

 

Come si deduce dalla tabella nel quarto trimestre del 2012 il mercato italiano dei server registra un fatturato complessivo di 105,9 milioni di euro, con un calo (-28,1%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ancora più consistente il decremento delle unità vendute (-31,5%). A livello annuale, il calo del fatturato rispetto al 2011 raggiunge quasi il -20% e si attesta su un valore di 426,2 milioni di euro; anche i volumi decrescono del -23,1%. La componente mainframe ( non presente in tabella) totalizza nell’intero anno un valore di fatturato di circa 95 milioni di euro.

Il mercato dello storage mostra nello stesso periodo del 2012 un fatturato in calo del -3,6% rispetto al corrispondente trimestre del 2011, influenzato negativamente dalla componente hardware; il valore complessivo di questo mercato raggiunge 140 milioni di euro circa.

Nell’intero anno, il calo complessivo del comparto è pari al -4,6% e registra un valore di oltre 503 milioni di euro; anche in questo caso la componente hardware ( 313 milioni di euro di fatturato , -6,5 %) incide maggiormente sul trend negativo. Insieme i sistemi server e storage hanno generato nel 2012 un valore complessivo di oltre un miliardo di euro registrando un calo complessivo del -11% circa rispetto al 2011. Tale valore incide sul mercato Hardware complessivo del 2012 per il 14,7%, rispetto al peso percentuale del 15,3% dello scorso anno.

Read also :