Mobile Phone: 1,86 miliardi di unità nel 2013, 983 milioni sono smartphone

EnterpriseFisco e Finanza

La crescita degli smartphone continua incalzante, ma si vedono già alcune crepe nelle prospettive a lungo termine dei numeri uno, Apple e Samsung

Saranno oltre 6,6 miliardi i cellulari in uso nel mondo alla fine del 2017 e due terzi almeno saranno smartphone . Una previsione elaborata dagli esperti di CCS Insight che dichiarano come alla fine dello scorso anno gli smartphone fossero solo una quarto del totale. Nei primi tre mesi di quest’anno le consegne di smartphone hanno superato quelle dei cosiddetti feature phone per la prima volta nella storia . I protagonisti della crescita sono stati i paesi emergenti aiutati dal prezzo in calo dei dispositivi. Le previsioni per il 2013 indicano un totale di 1,86 miliardi di dispositivi mobili , di cui oltre la metà – il 53 per cento – smartphone.

Il fenomeno in rapida crescita dell’adozione di smartphone presso i consumatori ha fatto di Europa Occidentale e Nord America dei mercati estremamente maturi se non saturi in meno di tre anni. Oltre il 50 per cento dei cellulari in uso in quei paesi è già uno smartphone. Nelle previsioni di CCS Insight si arriverà a una percentuale dell’80 per cento nel 2015 . Poi la partita della crescita si giocherà solo nei paesi emergenti.

In parallelo va segnalata al crescita dei tablet. Insieme tutti dispositivi mobili intelligenti ( tablet e smartphone) cresceranno di due volte e mezza tra il 2012 e il 2017 per arrivare a 2,1 miliadi di unità. Entro il 2017 il numero di cellulari unito a quello dei tablet in uso sarà superiore a quello dell’intera popolazione mondiale. Ma la battaglia tra i costruttori è spietata. Anche i sistemi operativi dominanti come iOS e Android dovranno confrontarsi con nuove sfide . I problemi di Apple riguardano soprattutto i mercati emergenti e dovrà scegliere tra mantenere margini di profitto o conquistare market sahre. Sul fronte opposto Android dipende in maniera forte da Samsung. In un momento di margini in calo Google ha la necessità di assicurare che Android resti una strada percorribile anche per altri costruttori. La competizione è fatta di Windows Phone e Blackberry, ma ci sono altri nomi meno conosciuti: Tizen, Firefox OS, Sailfish OS, BaiduYi e Aliyun.

Ma non si tratta solo di piattaforme software in competizione . Lo sviluppo dei dispositivi mobili è affidato anche alla nuova generazione delle tecnologie wireless di comunicazione. CCS Insight si attende che le vendite di device 4G cresceranno di dieci volte tra il 2012 e il 2017 per un totale di 650 milioni di unità , di cui circa la metà nei paesi emergenti.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore