Gartner sull’ esplosione dei servizi cloud nel mondo

EnterpriseFisco e Finanza

I servizi IaaS continuano la loro crescita

Come confermano le previsioni elaborate da Gartner , il mercato dei servizi di public cloud cresceranno a un tasso superiore al 18 per cento per il 2013 per arrivare a un totale complessivo mondiale di 131 miliardi di dollari.

La modalità Infrastructure as a service (IaaS), nella quale Gartner comprende i servizi di elaborazione, storage e stampa, continua ad essere quella a crescita più alta: più 42 per cento nel 2012 e più 47 per cento nell’anno in corso fino a raggiungere i 9 miliardi di dollari. Ma è la pubblicità che si aggiudica la quota più grande del fatturato dei servizi cloud con il 48 per cento di quote nel 2012. Il segmento dei servizi che Gratner definisce BPaaS (business process services) è il secondo dopo i servizi di pubblicità con il 28 per cento del totale , seguito a sua volta dai servizi applicativi ( SaaS) con il 15 per cento. E ancora i servizi di infrastruttura (IaaS) sono al 5,5 per cento. E quelli di piattaforma ( PaaS) sono all’1 per cento.

Gartner prevede che, da qui al 2016, 677 miliardi di dollari saranno spesi in servizi cloud nel mondo , e poco meno della metà in pubblicità. Il trend prefigurato da Gartner prevede il passaggio dei servizi cloud da una fase in cui prevalevano le attività di test e di sviluppo a un’altra in cui dominano gli impieghi in produzione ed erogazione di applicazioni.

Come largamente scontato sono i paesi più maturi di America ed Europa a rappresentare le aeree geografiche più ampie e a minor crescita per il cloud computing. Il Nord America si appropria del 59 per cento della spesa cloud da qui al 2016 , seguito dall’Europa occidentale con il 24 per cento. Ma la crescita è tutta nelle nazioni emergenti del mondo.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore