Assinform e Agenzia Digitale insieme per lo sviluppo delle competenze digitali

EnterpriseFisco e FinanzaProgettiPubblica Amministrazione

La collaborazione è finalizzata all’individuazione degli skill professionali più adeguati all’evoluzione dell’Information Technology

Assinform ha siglato con l’Agenzia per l’Italia digitale un accordo quadro di collaborazione (“Le competenze digitali per lo sviluppo del Paese”) per le competenze digitali. La collaborazione è finalizzata all’individuazione degli skill professionali più adeguati all’evoluzione dell’Information Technology, alla migliore definizione e attuazione dei programmi di divulgazione, nonché alla formazione e all’aggiornamento per le pubbliche amministrazioni, per la scuola e per le imprese.

Il documento è stato firmato insieme ad Assintel, Assinter, CNA ICT, Unimatica Confapi in occasione della presentazione delle “Linee Guida – Indicazioni strategiche e operative del Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali”, a cui hanno partecipato i rappresentanti delle pubbliche amministrazioni nazionali e locali impegnati nell’attuazione dell’Agenda digitale italiana.

Il vice presidente di Assinform con delega all’education Agostino Santoni, che ha siglato l’accordo con il presidente dell’AgID Agostino Ragosa, ha così dichiarato: “il tema dell’alfabetizzazione informatica e delle competenze digitali è cruciale per il nostro Paese, sia per lo sviluppo dell’occupazione che per la crescita dell’economia. Il varo di questo programma nazionale è un passaggio fondamentale per sostenere l’attuazione dell’Agenda Digitale e Assinform è fortemente impegnata per determinare il suo pieno successo. L’Italia deve fare un salto di qualità nel campo dell’innovazione. La formazione digitale a tutti i livelli è una precondizione per raggiungere gli obiettivi di ripresa economica e di crescita”.

Nel  corso della presentazione del rapporto Assinfrom , Elio Catania, neo presidente di Confindustria Digitale , aveva affermato che  il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda digitale costituisce   un imperativo per il Paese: ”  Dopo due governi che hanno lavorato per creare il contesto normativo e di governance, è necessario che l’attuale governo, che ha giustamente assunto la crescita come obiettivo prioritario, promuova con estrema urgenza il passaggio alla fase esecutiva dell’Agenda digitale”.

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore