Dell, ritarda il voto degli azionisti sul buyout

Enterprise

Il board di Dell rimanda il voto sulla proposta di Michael Dell per concedergli più tempo per raccogliere consensi

Il consiglio di amministrazione di Dell rinvia la data dell’assemblea degli azionisti sul voto per il proposto buyout da 24,4 miliardi di dollari da parte di Michael Dell e Silver Lake Partners: e la saga continua. Nuovo appuntamento il 24 luglio prossimo.

Il rinvio è l’esito del lavoro di un comitato speciale che ha espresso timori che la proposta presentata non abbia sufficiente appoggio da parte degli azionisti. Insomma c’è bisogno di più tempo anche per attendere un eventuale ( ma sempre negata) offerta al rialzo da parte di Michael Dell e soci. Carl Icahn, che ha da sempre criticato l’offerta di Dell e a sua volta ha fatto una controproposta , ha emesso una dichiarazione in cui si afferma che il rinvio del voto riflette l‘insoddisfazione degli azionisti di Dell per l’offerta di buyout.

Secondo gli analisti più esperti è chiaro che i dirigenti di Dell – un costante contatto con gli azionisti – non sono sicuri di controllare il 42 per cento dei voti necessari per l’approvazione della proposta. Tuttavia diversi azionisti di peso , come BlackRock, Vanguard Group e State Street Corp, sono passati dall’opposizione all’approvazione della proposta. Il prezzo di 13,65 dollari per azione contiene un sovrapprezzo del 25 per cento per gli investitori.

La scelta rappresenta un passo strategico importante per la società alle prese con una trasformazione da vendor di PC e fornitore di soluzioni e servizi IT per le imprese. Si tratta di un passo già fatto da IBM negli anni Novanta e da HP in tempi più recenti. A detta di molti si tratta di scegliere tra salvare un’entità aziendale nel suo complesso ottenendo una buona valorizzazione nel suo complesso o fare spazio a un gruppo di investitori che manterrebbero Dell nella quotazione di borsa ,ma potrebbero sembrare la società per ricavarne un miglior guadagno. Molti osservatori si attendono che Michael Dell alla fine rialzerà la sua offerta e Icahn si ritirerà soddisfatto dall’opposizione.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore