AMD: Read si dimette da CEO. Al suo posto Lisa Su

Enterprise

Mossa a sorpresa di AMD: Lisa Su passa da COO a CEO

Nuova fase per la travagliata vita di Amd con una rivoluzione ai vertici aziendali. Amd ha annunciato la nomina di Lisa Su a nuovo President e Chief Executive Officer dell’azienda. La nomina di Su fa parte di un piano di transizione che vede il CEO uscente, Rory Read, mantenere una funzione di supporto fino alla fine dell’anno.

Lisa-Su-Headshot_lq
Lisa Su lavora in Amd dal 2012, presso cui ha ricoperto nei tempi più recenti il ruolo di Chief Operating Officer responsabile per l’integrazione tra le varie business unit dell’azienda e i team di vendita e global operations. In precedenza, dopo aver conseguito un dottorato in ingegneria elettrica al MIT, ha lavorato in Texas Instruments e ricoperto ruoli dirigenziali in IBM e Freescale.

 

 

 

D’altra parte è un altro passo in avanti per la promozione di genere ai vertici di un’azienda che , da sempre rivale di Intel gioca un ruolo di primo piano nel mercato della produzione dei semiconduttori. Ma anche una sorpresa per il mercato azionario che ha reagito penalizzando il titolo Advanced Micro Devices.
La società sottolinea che il cambio di leadership a sorpresa tra Read e Su fa parte di un piano di transizione e di successione deciso dal consiglio di amministrazione un anno fa. L’ex CEO era entrato in Amd nel 2011 proveniente da Lenovo con l’ambizione di rivitalizzare l’azienda affossata nel settore dei chip X86 dalla rivale Intel.
Read si è dischiarato soddisfatto dal lavoro svolto per la ristrutturazione della società e passa la mano a Su perché ora è il momento di un cambio tecnologico che è il punto forte di Su, vista la sua esperienza nel campo dei semiconduttori non solo in Amd , ma anche nel passato in Freescale e Ibm.
AMD-Rory-Read
Sotto la guida di Read Amd si è ristrutturata anche attraverso una diversificazione del suo portfolio prodotti riducendo la dipendenza del suo fatturato dal segmento PC. Amd ha abbracciato la piattaforma Arm per i server a basso consumo energetico e ha puntato sulla grafica attraverso le Accelerated processing unit (APU ).

AMD si è orientata verso i chip semicustom inseriti nel console di gioco di Microsoft, Sony e Nintendo. Il fatturato del secondo trimestre è in ascesa del 24 per cento , ma le perdite nette sono ancora di 36 milioni di dollari. Il cambio al vertice arriva prima dell’annuncio dei risultati AMD per il terzo trimestre.

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore