Da AEG Power Solutions a 3W Power, cambia la ragione sociale e la strategia di licenza

Enterprise

Da AEG Power Solutions a 3W Power a company of AEG Power Solutions. Cambia la ragione sociale della società interamente controllata da AEG Power Solutions Group che opera in Italia dal 2008. Novità di prodotto con Protect Blue, l’Ups flessibile ad alta efficienza per data centre

Da AEG Power Solutions a 3W Power a company of AEG Power Solutions. Cambia la ragione sociale della società interamente controllata da AEG Power Solutions Group che opera in Italia dal 2008. L’annuncio arriva nell’ambito di un incontro con i vertici italiani che hanno anche presentato una serie di novità di prodotto capitanate dal Protect Blue, l’Ups flessibile ad alta efficienza per data centre.

Spetta a Giancarlo Battini, managing director di 3W Power l’annuncio del cambio di ragione sociale in Italia, avvenuto a seguito di una recente variazione della strategia di licenza del marchio. In particolare, AEG Power Solutions non utilizzerà più il nome AEG in ttute quelle organizzazioni che hanno adottato il marchio dal 2010 in poi, così come avvenne per la filiale italiana.3W power a company of AEG power solutions

Ecco dunque che la filiale italiana che ha sede a Vimercate in provincia di Monza Brianza opererà con lo stesso nome della holding per rendere più visibile la relazione con il gruppo controllate. “L’Italia – secondo quello che a riferito Battini – ha la responsabilità di Svizzera, Balcani, Turchia. “Gli elementi cardine della nostra organizzazione restano gli stessi – commenta Battini – l’azienda continuerà a fornire i prodotti facilmente espandibili di Aeg garantendo consegne affidabili e servizi di assistenza e supporto adeguati alle esigenze del mercato italiano. Inoltre, continueremo a introdurre sul mercato italiano le nuove gamme di prodotti sviluppati da AEG Power Solutions Group, rafforzando le nostre consolidate partnership con i principali attori che operano in questo mercato”.

La società produce gruppi di continuità Ups sia industriali sia commerciali, nel primo caso custom, mentre i commerciali sono più standard, prodotti secondo le direttive nazionali. Le applicazioni importanti riguardano i data centre e poi parte di Tlc e stazioni di energia per Tlc. “In Italia abbiamo specializzazioni anche in installazioni importanti, che integrano gruppi elettrogeni, turbine. Infine, nuovi prodotti per l’energia, lo storage”, spiega Battini.

Entrando nel dettaglio dei prodotti e dei servizi, Alberto Dall’Asta, sales director spiega ed elenca i quattro ambiti: Ups industriali, Ups commerciali, stazioni di energia, energie rinnovabili.

Nell’ambito del mercato industriale, 3W Power fornisce stazioni di energia corrente continua, Ups di tipo industriale, batterie NI-CD e quadri ausiliari in corrente continua e alternata. Inoltre, spiega Dall’Asta la società fornisce attività di commissioning on site e contratti di manutenzione: “Garantiamo commissioning e manutenzioni, installazioni in ambito navale”, commenta. Per quanto riguarda gli Ups in ambito commerciale, la politica della società è quella di servire mercati e applicazioni diversificate.

Dall’Asta spiega che il mercato va dai Data centers alle telecomunicazioni, dai trasporti ai servizi finanziari, fino allo sport e tempo libero. “Si pensi ai cinema e al fatto che non possono esserci situazioni di blocco causa mancanza di corrente”, commenta. Inoltre “Ups monofase da scrivania, da Rec in armadio a pavimento con doppia conversione per applicazioni di potenza maggiore”. Per quanto riguarda il mercato delle telecomunicazioni “nel corso degli anni AEG si è specializzata nel servire, oltre al prodotto, anche il servizio realizzato anche con ufficio tecnico. In sede realizziamo siti elettrici, siti chiavi in mano comprese opere civili, accessori e contratti di manutenzione preventiva e correttiva con tempi ridotti sul territorio nazionale, perché oggi tutti comprano se c’è assistenza”, spiega Dall’Asta.

Nell’ambito di energie rinnovabili e smart grids la società propone un alimentatore per trattamento acque di zavorra un alimentatore di precisione per la produzione di polisilicio. Per quanto riguarda le smart grids: batterie di accumulatori di energia per la stabilizzazione delle reti; produzione di idrogeno e controllo delle reti.

Protect Blue

AEG Power Solutions ha annunciato la disponibilità in Italia del suo più recente gruppo statico di continuità (UPS) Protect Blue, un sistema specificatamente progettato per garantire la disponibilità dell’alimentazione elettrica in grandi data centre con potenze da 250 kVA a 4 MVA. Ora disponibile in Italia attraverso la sua controllata italiana 3W Power, l’UPS Protect Blue garantisce un rendimento energetico superiore al 96%, che permette di ridurre il costo totale di esercizio facendo risparmiare risorse preziose a tutti i gestori di data centre e che è particolarmente adatto per realizzare infrastrutture informatiche di tipo cloud e ibride. Protect-Blue 3w power a company of AEG power solutionsIl gruppo di continuità Protect Blue è stato sviluppato secondo un’architettura flessibile per soddisfare appieno le esigenze specifiche degli utilizzatori di UPS nell’ambito dei data centre. Il risultato finale è una soluzione personalizzata, che permette di soddisfare ogni necessità specifica dei clienti grazie all’architettura intrinsecamente modulare di Protect Blue, che può erogare energia sfruttando fino a 16 blocchi da 250 kVA collegati in parallelo. L’efficienza energetica e la qualità dell’alimentazione elettrica erogata permettono di risparmiare tipicamente il 41% sui costi dell’energia elettrica lavorando nella modalità a doppia conversione, contribuendo a ridurre i costi complessivi di esercizio. La famiglia di prodotti Protect Blue offre una gamma di opzioni di configurazione molto flessibili, che facilitano la sua integrazione all’interno di ogni tipo di progetto per data centre. Protect Blue offre la possibilità ai clienti di essere collegato ad una singola linea di alimentazione di ingresso, per semplificare notevolmente l’installazione elettrica dell’impianto e ridurne significativamente i costi. Il gruppo statico di continuità Protect Blue comprende un circuito speciale di protezione per la linea di bypass, che effettivamente garantisce la stessa affidabilità di un UPS con due linee di alimentazione d’ingresso. Inoltre, Protect Blue offre in opzione un sistema integrato di protezione bidirezionale.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore