A Forum PA 2013 la sfida si gioca sulla trasparenza

Enterprise

Forum PA 2013 guiderà il visitatore attraverso tutti gli aspetti dell’Open Government

“Il Paese alla sfida della trasparenza” è il tema guida della ventiquattresima edizione di Forum PA, in programma al Palazzo dei Congressi di Roma dal 28 al 30 maggio 2013. Carlo Mochi Sismondi, presidente di Forum PA, ci spiega il perché di questa scelta: “Se non abbattiamo il muro dell’opacità che ci cresce intorno sia nelle istituzioni e nell’amministrazione, sia nel privato, non andiamo più da nessuna parte. Anzi torniamo indietro, e velocemente anche nell’economia reale che, come sappiamo, trova una spinta essenziale proprio dalla fiducia. Perché il Paese è in crisi per la mancanza di lavoro e di soldi, ma è ancora più in crisi per la mancanza di speranza. E senza speranza non c’è né partecipazione, né imprenditoria, né politica sana; ma la speranza non può che nascere dalla fiducia e la fiducia trova terreno fertile solo nella trasparenza e nella verità”.

Dunque Forum PA 2013 guiderà il visitatore attraverso tutti gli aspetti dell’Open Government . La trasparenza costituisce quindi il filo rosso che lega i sei temi di questa edizione.

Si comincia martedì 28 maggio con una domanda: “Quale PA per quale Paese?”. La risposta è ancora in divenire, l’aspirazione è verso un modello nuovo di pubblica amministrazione che sappia governare i cambiamenti in atto e rispondere davvero ai bisogni delle persone e delle imprese.
Altro tema centrale è la “Programmazione 2014-2020 nelle politiche di coesione” e sarà l’occasione per confrontarsi sulle principali opportunità di finanziamento e sviluppo.
Nella seconda giornata, mercoledì 29 maggio, si parla di “Smart Cities”, le città intelligenti che mettono al centro il cittadino; si farà il punto sui progetti avviati in Italia e lo sguardo internazionale sarà garantito dalla final conference del progetto europeo Peripheria. Sempre il 29 maggio, focus sull’“Innovazione tecnologica in sanità”: esperti provenienti da Europa e America porteranno la loro visione e la loro esperienza in materia di eHealth.
Giovedì 30 maggio i temi sono la “PA digitale” e la “Cittadinanza attiva”. Il primo viene sviluppato in una duplice prospettiva: da una parte come risparmiare grazie alle tecnologie, dall’altra come usare l’ICT in maniera più efficiente (per esempio grazie al cloud, alla sicurezza informatica, alla business continuity). Infine la “Cittadinanza attiva”: nell’Anno europeo dei cittadini, a partire da buone pratiche di innovazione sociale e di partecipazione civica, si lavorerà per avviare nuovi modelli di governo per le città italiane.

Saranno poi centinaia le occasioni di lavoro collaborativo e formazione gratuita nei tre giorni di manifestazione. La stessa scelta del Palazzo dei Congressi, al posto della tradizionale Fiera di Roma, rispecchia il format centrato sugli incontri che Forum PA ha sposato nelle ultime edizioni. Anche l’area espositiva è progettata per favorire gli incontri B2B (Business to Business) e B2G (Business to Government) e per ospitare workshop in cui illustrare le migliori soluzioni per l’innovazione organizzativa e di processo nella PA.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore