Toshiba SSD Q300 Pro, tecnologia a 15nm per lo storage

Data storageStorage

Disponibili da Aprile i nuovi SSD Toshiba Q300 e Q300 Pro, ideali per le workstation e il lavoro dei professionisti

La divisione storage di Toshiba Europa ha annunciato l’arrivo sul mercato dei nuovi SSD (Solid State Drive) da 2,5″ basati su flash memory a 15nm, evoluzione della medesima tecnologia declinata fino ad oggi a 19nm. Toshiba, con il modello SSD Q300 Pro, può offrire la stessa capacità di 1 TB anche sui nuovi dischi.

La serie Q300 costruita sulla tecnologia flash memory 15nm a 3-bit-per-cell TLC (triple-level-cell) è pensata per chi desidera effettuare un significativo upgrade del proprio pc, magari proprio sostituendo il disco a piattelli, su cui sono installati sistemi operativi e applicazioni, mantenendone però la capacità, per una velocità di avvio e di esecuzione più che raddoppiate.

Toshiba SSD Q300
Toshiba SSD Q300

I vantaggi dei dischi SSD, infatti, prima ancora che come dischi di memorizzazione dei dati usati, letti e riscritti diverse volte tutti i giorni, si rivelano evidenti proprio quando si ospitano su di essi il sistema operativo e le applicazioni, dati con i quali è ancora più facile mantenere lunga la vita della memoria.

Per questi scopi i modelli Q300 Pro sfruttano la tecnologia non TLC ma MLC (Multi-Level- Access) quindi a 2 bit. Questi dischi, in grado di sopportare carichi critici sono ideali per gli utenti delle workstation, i designer e i professionisti business.

Toshiba SSD Q300 Pro
Toshiba SSD Q300 Pro

I Toshiba Q300 si presentano con l’interfaccia Sata III retrocompatibile, per un transfer rate fino a 6 Gbit per secondo. Sfruttando Adaptive Size SLC Write cache, un brevetto Toshiba, è possibile la velocità sequenziale fino a 530 MB/s in scrittura, e 550 MB/s in lettura. Il produttore riporta anche i dati di targa delle velocità massime di lettura e scrittura random che sono 92000 IOPS e 63000 IOPS per i modelli Q300 Pro e 87.000 IOPS e 83.000 IOPS per i modelli Toshiba SSD Q300.

I modelli Q300 Pro sono disponibili nei tagli a partire da 256 Gbyte fino a 1 TB, non consueto il taglio dei modelli Q300 con modelli da 960 GB, 480 GB, 240 GB e 120 GB. Sempre sono supportati Native Command Queuing, Self-monitoring Analysis e Reporting Technology; Zeroing Trim e Patrol Read invece sono disponibili solo per i modelli Pro che portano in dote anche Toshiba QSBC (Quadruple Swing-By Code) di Error Correction, per una migliore protezione e affidabilità di dati e prestazioni. I prezzi di Toshiba SSD Q300 Pro sono del tutto in linea con quelli del competitor Samsung sui suoi SSD 850 PRO, 2.5″ SATA III. I modelli Q300 sono disponibili a partire da 53 euro per la capacità di 120 Gbyte, mentre il modello da 960 Gbyte costa 307 euro. i modelli Pro godono della garanzia di 5 anni.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore