Riverbed aggiorna la soluzione Granite per il consolidamento dei dati nei data center

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Il software Granite 2.5 aggiunge il supporto Fiber Channel per il Granite Core virtuale che estende l’integrazione con gli array storage di classe enterprise

Riverbed Technology ha annunciato l’espansione della sua linea Granite di soluzioni per il consolidamento di server e dati . Granite 2.5 ora supporta Fibre Channel insieme a iSCSI il che significa il 90 per cento dell’attuale mercato degli array per lo storage. Ma una ricerca dimostra che il 70 per cento delle imprse ha in produzione soluzioni di storage basate su Fibre Channel. Il nuovo approccio architetturale permette di centralizzare le operazioni di backup e di evitare che i dati risiedano in luoghi a rischio, incrementando l’agilità e riducendo i costi di gestione degli uffici remoti. Granite aveva fatto la sua prima apparizione nel febbraio dello scorso anno come parte della iniziativa Edge Virtual Server Infrastructure (Edge-VSI) di Riverbed. Granite 2,5 può essere ospitato anche sulla nuova appliance Steelhead EX 1360. Granite, già abilitato nel 2012 da EMC E-Lab per EMC VMAX, nel giugno 2013 ha completato la certificazione anche per EMC VNX.

Steelhead-Granite-Logo

L’appliance Steelhead EX 1360 offre capacità e performance maggiori per il consolidamento di volumi di dati più ampi nel data center. Insieme, Granite 2.5 e Steelhead EX 1360 rappresentano una soluzione di classe enterprise per il consolidamento di server e dati che consente alle aziende di installare ogni tipologia di applicazione in qualsiasi luogo, garantendo elevati livelli di prestazioni e affidabilità. Attraverso il consolidamento dei dati fuori dalla filiale e all’interno del data center, Granite permette alle aziende di eliminare i sistemi di backup e ripristino nelle filiali, spostando le operazioni di protezione dei dati nel data center sicuro e lasciando la salvaguardia delle informazioni al team di storage dedicato.

Granite 2.5 semplifica inoltre la protezione attraverso un supporto più ampio di soluzioni software di backup e recovery, come Symantec NetBackup, e offre una potenziata interfaccia utente di gestione centralizzata, che semplifica lo scheduling degli snapshot delle applicazioni su differenti fasce orarie, eseguiti nella filiale e catturati nel data center. Granite 2.5 diventa così il singolo punto di gestione degli snapshot delle filiali, semplificando la protezione dei dati .

Granite 2.5 e Steelhead EX 1360 saranno disponibili nel corso di questo terzo trimestre 2013

Read also :