NetApp : Data ONTAP è una piattaforma dati universale per il cloud

Data storage

Basata su OpenStack, la strategia di NetApp prevede infatti nuove integrazioni per Data ONTAP che insieme a soluzioni dei partner creano una piattaforma base per una gestione dei dati e dello storage di cloud privato, pubblico e ibrido

La piattaforma Data ONTAP diventa nella strategia di NetApp una “piattaforma universale per i dati “ attraverso i diversi ambienti del cloud computing. Quasi una benedizione per il cosiddetto cloud computing ibrido nella visione espressa da Jay Kidd, chief technology officer di NetApp :“ “Indipendentemente da dove i dati verranno inviati per le operazioni di calcolo, il CIO ne manterrà il controllo. L’introduzione di nuove architetture multicloud rende più complessa la governance perché i dati sono distribuiti e non possono essere più controllati in maniera diretta. La nostra missione è creare una soluzione per la gestione dei dati, al cui cuore c’è il sistema operativo Clustered Data ONTAP , che abbracci tutto lo storage del cliente, a prescindere dal tipo di dato e da dove si trovi“.

I public cloud sono in molti casi solo complementari , se non rimpiazzati , con le loro controparti private. Data ONTAP abilita la portabilità dinamica dei dati fra i cloud e lascia ai clienti facoltà di scelta in termini di applicazioni, tecnologie e partner per il cloud. Già oltre 175 service provider di soluzioni cloud offrono servizi cloud basati su Data ONTAP.

La strategia di NetApp prevede infatti nuove soluzioni e integrazioni che insieme a soluzioni dei partner creano una piattaforma base per una gestione dei dati e dello storage che consente di passare in tutta sicurezza ad architetture di cloud privato, pubblico e ibrido Il concetto di “universalità” nasce dall’ambizione di integrarsi con ogni tipo di cloud e di vendor attraverso strumenti come API in grado di integrarsi con OpenStack, cui NetApp è uno dei partner che fornisce software. Come si legge in una nota rilasciata dall’azienda, “NetApp continuerà a proporre soluzioni che lascino al cliente un’ampia facoltà di scelta, in modo da poter adottare le soluzioni cloud più adatte alla specifiche esigenze di business. Grazie all’ampio ecosistema di cloud provider, partner applicativi e tecnologici, NetApp è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dei clienti. Nei prossimi mesi, NetApp e i suoi partner globali annunceranno nuove soluzioni per accelerare il passaggio ad architetture di cloud ibrido. Tali annunci riguarderanno integrazioni più profonde fra applicazioni aziendali e cloud, nuove architetture di riferimento per infrastrutture convergenti, backup sicuro nel cloud e soluzioni di disaster recovery”.

Clustered Data ONTAP di NetApp consente di avere un’unica struttura per lo storage e la gestione dei dati in tutte le risorse cloud. E’ disponibile nei sistemi ottimizzati di NetApp (FAS), per hardware di terze parti (con V-Series), all’interno di infrastrutture convergenti (piattaforma per data center FlexPod ) e come appliance per lo storage virtuale su dischi commodity (Data ONTAP-v),

Nei prossimi mesi, NetApp e Cisco miglioreranno l’integrazione di Clustered Data ONTAP con l’infrastruttura convergente FlexPod introducendo nuove architetture di riferimento dedicate ai grandi cloud service provider e agli ambienti enterprise multitenant.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore