La crittografia compie 30 anni

Data storage

La piattaforma per la sicurezza non è ancora diffusa come ci si aspetterebbe,
forse perché ancora troppo difficile da usare

La crittografia compie trent’anni, ma è ancora una tecnologia non sufficientemente sviluppata per essere utilizzata in modo ampio e diffuso. Secondo gli esperti la piattaforma per la sicurezza è ancora priva di interfacce capaci di soddisfare le esigenze di usabilità, cosa che, ovviamente, rappresenta un ostacolo alla sua integrazione e diffusione.

Per coloro che invece hanno inventato, sviluppato, promosso e rischiato sul business della crittografia, la principale ragione che ha impedito a tale tecnologia di svilupparsi con i ritmi attesi è da ricercarsi nelle limitazioni imposte dal governo degli Stati Uniti che fino al 1996 ne impedì ogni forma di esportazione perché riteneva che tale tecnologia poteva essere utilizzata nel contesto di applicazioni potenzialmente pericolose per la sicurezza nazionale.

La crittografia è quindi un business che ancora deve trovare la sua età dell’oro, lo sanno bene aziende come Rsa security che tra le prime puntarono su questa tecnologia e che fino dall’inizio ebbero difficoltà a dimostrare quanto fosse promettente.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore