Il Software defined storage di DataCore sotto i riflettori del Cebit

Data storage

DataCore e Fujitsu lanceranno una nuova linea di appliance ad alte prestazioni SVA Fujitsu DataCore per la virtualizzazione dello storage

Datacore Software in occasione del prossimo Cebit svelerà i suoi piani per l’anno in corso. Inoltre DataCore e Fujitsu lanceranno una nuova linea di appliance ad alte prestazioni SVA Fujitsu DataCore per la virtualizzazione dello storage, basate sulla piattaforma software SANsymphony -V di DataCore e sulla tecnologia server Primergy di Fujitsu.

Fujitsu_Server

In occasione della manifestazione, DataCore Software presenterà anche la versione 2.1 del software DataCore VDS (Virtual Desktop Server), che offre desktop virtuali a costo conveniente per qualsiasi azienda. Oltre a supportare Windows Server 2012 R2, DataCore VDS supporterà anche una doppia modalità Primary/Standby che rende inutile la presenza di un host dedicato sempre pronto in standby, incrementando notevolmente la disponibilità e l’utilizzo dell’installazione. Per ciascun host possono essere impostati e gestiti dei cloni VDI tramite una console DataCore VDS. In più, il modello di gestione delle licenze è stato rivisto e ulteriormente semplificato.

datacoreapp

I moderni data center hanno adottato l’approccio Software defined storage (SDS) per far fronte alla crescita e migliorare l’agilità, oltre che per allungare la durata degli investimenti. Grazie all’SDS, quando necessario, è possibile implementare facilmente nuove tecnologie e innovazioni. DataCore offre funzionalità di auto-tiering, “mappe di calore” per identificare i colli di bottiglia nelle prestazioni, protezione continua dei dati avanzata e tecnologie di caching “in memory” per l’accelerazione delle prestazioni in grado di auto-apprendere. Con oltre 10.000 installazioni la piattaforma SDS di DataCore è in grado di ottimizzare qualsiasi tipologia di storage, indipendentemente dal produttore, comprese le memorie flash installate localmente sui server, i sottosistemi di dischi installati nelle reti di storage e persino lo storage nella cloud. DataCore è complementare alle offerte per la virtualizzazione di desktop e server di VMware e Microsoft. SANsymphony-V permette alle aziende di dividere le scelte sull’hardware per lo storage da quelle sul software, rendendo così l’acquisto dell’hardware molto più conveniente.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore