Icardi (Sas): il passato, il presente e il futuro girerà su Sas Viya

Business intelligenceData storage

Marco Icardi, vice presidente central East Europe di Sas, spiega le novità della nuova piattaforma e lancia il nuovo percorso di formazione digitale: Sas Digital Learning

Diffondere la cultura degli analytics anche attraverso l’e-learning e portare questo tipo di formazione anche sulla nuova piattaforma Sas Viya presentata qualche settimana fa al Sas Global Forum e snocciolata in Italia durante l’XI edizione di Sas Forum Milan che si è tenuta il 28 aprile 2015 presso il Centro Congressi MiCo a Milano.

L’evento ha visto la partecipazione di oltre 2 mila tra business user, analyst ed esperti di settore che hanno potuto recepire direttamente dalle parole di Marco Icardi, vice presidente central East Europe di Sas, le novità sia sulla piattaforma Viya sia sulla formazione. Sas ha festeggiato i 40 anni e Icardi svela che sulla nuova piattaforma di analisi e visualizzazione delle informazioni basata sulla nuova architettura open e cloud-ready per la visualizzazione dei dati e l’high performance Analytics, non saranno ospitate solo le soluzioni Sas del futuro ma vi confluiranno anche quelle già note.SAS Forum 2016 “Si tratta di una piattaforma che in real time contiene analytics e la potenza di calcolo. E’ una piattaforma aperta per girare in cloud e pensata per immagazzinare gli open source. Sulla piattaforma – spiega Icardi – possiamo appoggiare altri modelli di software e integrare nuove componenti open source di cui si ha bisogno. Sas lancia questa piattaforma al fine di cavalcare la digital transformation e tutte le nostre soluzioni, d’ora in avanti saranno su questa piattaforma e quelle che già esistono saranno migrate. Come anche il machine learning sarà uno degli elementi della piattaforma”.

Sulla formazione Sas Italia ha investito per creare un canale semplice e che vada in parallelo con la formazione tradizionale in aula: Sas digital learning per clienti, partner è nato, secondo la società per semplificare concetti complessi e renderli approcciabili a chiunque sia interessato a temi come l’advanced analytics, la data visualization, il data management. Si tratta di una formazione specifica basata su esempi concreti processi di business già sviluppati presso altre aziende oltre che sulla teoria e l’utilizzo delle soluzioni Sas.

Marco Icardi
Marco Icardi

Icardi apre l’evento a Milano sottolineando come da 12 dipendenti del 1977 oggi sono 14 mila ma ricorda anche i temi dibattuti del momento: smart home, smart city, device indossabili, intelligenza diffusa ma senza pensare alle macchine che sostituiscano l’uomo ma tecnologia abilitante che semplifichi le attività dell’uomo. “Parliamo di smart mind per cambiare il modello organizzativo interno”, sostiene Icardi. Dalla trasformazione digitale alle necessità di analizzare bene la mole di dati che questa digitalizzazione comporta. Ed ecco gli analytics come elemento propulsore dell’innovazione in diversi ambiti applicativi e business.

Aziende e organizzazioni non hanno bisogno di più dati ma di tecnologie avanzate, talenti e processi per poter estrarre informazioni preziose dai dati. Indipendentemente dal ruolo aziendale che si ricopre, le persone possono sfruttare immaginazione e creatività e tecnologie abilitanti per sviluppare idee innovative” spiega Icardi.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore