I servizi di storage online di Ctera Networks con il software SDS ViPR di EMC

Data storage

La Cloud Storage Services Platform di Ctera è compatibile con ViPR di EMC che opera come layer di controllo e orchestrazione di tipo SDS (Software-Defined Storage)

Soluzione congiunta Ctera – EMC per il cloud storage di fascia enterprise supporta storage a blocchi, a file e a oggetti: la Cloud Storage Services Platform di Ctera è compatibile con ViPR di EMC che opera come layer di controllo e orchestrazione di tipo SDS (Software-Defined Storage). La soluzione così realizzata supporta tutti i principali software per NAS, sistemi storage a blocchi e storage a oggetti di nuova generazione di fascia enterprise o commodity. Ctera è entrata nell’ ISV Partner Program di EMC e ha completato i testi di compatibilità con ViPR.

La Cloud Storage Services Platform ha per obiettivo di far evolvere un’infrastruttura storage economica in una suite di servizi dati scalabile, sicura e semplice da implementare – comprensiva di storage per file ROBO (Remote Office / Branch Office), backup di endpoint, backup di server e portale white-label per service provider – attraverso una piattaforma unificata gestita singolarmente. Estende ulteriormente il valore dei servizi di storage dei dati di Ctera l’integrazione con la tecnologia Atmos di EMC , attualmente in produzione presso numerosi clienti CTERA, garantendo continuità con gli oggetti già esistenti. Con la soluzione integrata CTERA e ViPR le aziende e i service provider possono combinare e gestire sistemi EMC e non-EMC in una singola risorsa cloud storage unificata. La soluzione permette di erogare risorse di cloud storage per mezzo di una gestione storage multi-tier .

ViPR è il software chiave di EMC per lo storage definito da software e attua la separazione tra la gestione dellostorage (control Pane) e la gestione dei dati ( data plane) riuscendo così a gestire in pool le diverse risorse fisiche presenti nei data center. E’ ViPR che ha il compito di gestire e integrare le diverse piattaforme EMC (VMAX, VNX, Vplex o Isilon) e i relativi software (RecoverPoint, TimeFinder, SnapSure, SnapView et VNX SnapShots) . Ma lavora bene anche con NetApp e HDS.

Nella versione 2.0 ViPR possiede anche lo storage in modalità blocco ( altezza la tecnologia ScaleIO) che si aggiunge a oggetti e HDFS. Dunque una duplice automazione dello storage tradizionale e di quello innovativo. ViPR si integra inoltre con i tool di amministrazione e orchestrazione di più alto livello forniti da VMware e Microsoft in modo da rendere lo storage parte dei più ampi workflow di un data center. ViPR 2.0 aggiunge nuove funzioni di distribuzione e replica su scala geografica.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore