HDS, condividere lo storage in cloud in tutta sicurezza

Data storage

Da Hitachi Data Systems una soluzione di sincronizzazione e condivisione di file integrata a livello aziendale con Hitachi Content Platform

Hitachi Data Systems (HDS) ha annunciato una soluzione di caratura aziendale per la sincronizzazione e la condivisione di file che va ad aggiungersi alla Hitachi Content Platform per lo storage via cloud. I sistemi di qualità aziendale per la sincronizzazione e la condivisine di file sono un tema all’ordine del giorno per i fornitori di sistemi di storage che intendono consentire alle imprese di riprendere ilcontrollo dei dati aziendali contro il proliferare dell’adozione da parte degli utenti di servizi analoghi per consumatori. HDS è entrata nel mercato con Hitachi Content Platform Anywhere (HCP Anywhere), che la società dichiara essere “la prima soluzione integrata di sincronizzazione e condivisione di file ad essere realizzata, commercializzata e supportata per l’ambito aziendale interamente da un unico fornitore.HCP Anywhere è realizzato specificatamente per l’ambito aziendale e presenta notevoli vantaggi, rispetto alle alternative attualmente disponibili, in termini di facilità di implementazione e controllo delle importanti – ma spesso sottovalutate – esigenze di crittografia, proprietà delle chiavi crittografiche e di termini di servizio”.

Una nuova versione per Hitachi Content Platform (HCP)- la piattaforma di cloud storage per la protezione dei dati, la mobilità aziendale e il content cloud che offre la più avanzata gestione dei metadati disponibile sul mercato e pone le basi migliori per la gestione dei big data e per le analytics – e nuovi Cloud Services-che permettono un’estensione dell’azienda in un content cloud sicuro, robusto e off-premise, gestito da HDS- sono le altre novità dell’annuncio. Inoltre con l’Hitachi Cloud Service Provider Program un cloud pubblico, offerto in collaborazione con aziende partner e realizzato sull’infrastruttura e le soluzioni cloud di HDS, costituisce parte del nuovo HDS cloud partner framework.

L’intento di HDS è di offrire infrastrutture cloud private, ibride e pubbliche , in grado di consentire alle aziende di ridurre il TCO, raggiungere i livelli di servizio prefissati e migliorare la propria efficienza operativa. Le soluzioni cloud di HDS possono supportare al meglio gli ambienti unificati, virtualizzati e distribuiti che oggi vengono comunemente utilizzati dalle aziende. “Il nostro approccio al cloud permette ad ognuno dei nostri clienti di scegliere la miglior soluzione possibile per soddisfare le proprie necessità, nei tempi e nei modi che preferiscono,” spiega John Mansfield, executive vice president, Global Solutions Strategy and Development di Hitachi Data Systems. “Il nostro portafoglio cloud fa molto più che risolvere le sfide che i clienti si trovano a dover affrontare al giorno d’oggi: li prepara ad accogliere ciò che verrà in futuro. Parliamo di trend come i Big Data, il Bring Your Own Device, i file service di prossima generazione, il cloud sicuro, l’IT distribuita e l’automazione, la gestione e le analytics basate su metadati. I prodotti e servizi che annunciamo oggi consentiranno alle organizzazioni aziendali di utilizzare il cloud e la condivisione di file in modi che in precedenza non erano possibili. È grazie a queste nuove offerte che i clienti potranno utilizzare le informazioni per innovare ulteriormente, di pari passo con l’evoluzione continua del settore dell’Information Technology.

HCP Anywhere è concepita sia per l’uso su rete aziendale sia via Internet. Permette ai dipendenti di accedere a qualsiasi dato, da qualsiasi luogo, in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo, ma al contempo restituisce il controllo alle aziende, garantendo che le soluzioni di condivisione end-to-end dei file vengano implementate in modo sicuro e controllato a livello corporate. HCP Anywhere non richiede alcuna formazione per gli utenti finali, dispone di un portale con funzionalità self-service, è compatibile con le pratiche e i processi IT esistenti e non necessita di backup. Gli utenti finali possono scaricare l’app client di HCP Anywhere sul proprio dispositivo iOS dall’iTunes Store di Apple. HCP Anywhere si sincronizza automaticamente su tutti i dispositivi registrati ed è accessibile via browser web. I responsabili IT possono gestire facilmente la piattaforma attraverso le funzionalità integrate di gestione dei dispositivi mobili, di auditing, e attraverso la completa integrazione con Active Directory.

hpc-hds

Il software si avvale di HCP per archiviare, proteggere, condividere, sincronizzare, mettere in sicurezza e gestire i dati in una piattaforma di storage ad oggetti. Caratteristiche come multi-tenancy, protezione integrata dei dati e sicurezza, accanto alla funzionalità di chargeback dei dati, rendono HCP l’ideale per fornitori di servizi cloud che offrono servizi di storage, ambienti IT aziendali che devono affrontare problematiche relative a grandi volumi di dati, alla loro crescita, backup e governance o relative alla sicurezza dei dati, e per organizzazioni di medie dimensioni con volumi di dati in rapida crescita. Con la nuova versione di HCP i clienti possono sfruttare il nuovo ecosistema di applicazioni cloud realizzate per Amazon S3, pur continuando ad archiviare i dati sui propri server interni. Per il funzionamento di HCP i clienti possono utilizzare la piattaforma server che preferiscono, con l’impiego di VMware. Nel corso dell’anno verranno introdotti degli ampliamenti a HCP Anywhere che comprenderanno l’integrazione con Hitachi Data Ingestor.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore