Extreme Networks si allea con Lenovo per le infrastrutture convergenti per data center e cloud

Data storage

L’integrazione con OpenStack e i miglioramenti al software apportati dalle parti offrono automazione e flessibilità per il cloud

Lenovo ed Extreme Networks  hanno stretto una reciproca alleanza di global reselling . Lenovo potrà rivendere apparti di networking di Extreme Networks. Come parte dell’accordo c’è anche lo sviluppo di architetture di riferimento convergenti basate sui server Lenovo e sugli switch Extreme. Per la parte di storage Lenovo ha stipulato una joint venture con EMC a partire dallo storage Iomega. D’altra parte Extreme ha un accordo di collaborazione direttamente con EMC.accordo

Lenovo offrirà ai propri clienti nei settori enterprise, data center e cloud un’infrastruttura convergente, affidabile e ad alte prestazioni, per supportare i progetti in area data center e cloud. Nell’ambito dell’accordo di rivendita, Lenovo e la rete dei partner di canale offriranno ai clienti in oltre 60 paesi delle soluzioni convergenti di infrastruttura per il computing, lo storage e il networking basate sugli switch Ethernet Open Fabric di Extreme Networks progettati per rispondere alle sfide del cloud computing grazie alle loro funzioni di scalabilità e affidabilità, e al supporto dell’iniziativa cloud OpenStack.

“Oggi, per rispondere alle esigenze degli utenti nelle aree del cloud e dei data center, è necessario integrare lo stack di rete con soluzioni affidabili di computing, storage e networking”, afferma Darrel Ward, Vice President Marketing di Lenovo, Enterprise Products Group. “Con Extreme Networks, abbiamo trovato un partner eccellente, che ci consente di offrire ai nostri clienti una soluzione completa basata su standard aperti, per la costruzione di architetture aziendali scalabili ed efficienti sotto il profilo dei costi”.

Contemporaneamente Extreme Networks ha annunciato la certificazione delle proprie soluzioni di switching per EMC VSPEX , una soluzione certificata e modulare progettata per ottimizzare l’implementazione delle tecnologie di virtualizzazione e del cloud . I Laboratori VSPEX hanno validato l’architettura Open Fabric con lo switch 10 GbE Summit X670, per le sue caratteristiche di velocità, bassa latenza e supporto della virtualizzazione.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore