Dell e Dropbox, un accordo per lo storage in cloud

Data storage

Dropbox for Business su tablet e portatili e offerto come servizio dai partner di Dell. La sicurezza con Dell Data Protection

Dropbox ( servizi di storage in cloud) e Dell hanno annunciato una partnership che potrebbe avere un riflesso positivo sule preoccupazioni circa la sicurezza del BYOD da parte dei manager IT. Secondo l’accordo Dell offrirà il servizio Dropbox for Business ai suoi clienti in modo da permettere agli utenti delle aziende di accedere alle informazioni in ogni luogo , mentre i gestori IT potranno mantenere il controllo sui dati aziendali. Si tratta di uno dei tanti annunci dell’evento texano Dell World.

Per molte aziende potrebbe trattarsi di un buona via di mezzo tra il mantenimento dei dati all’interno del firewall aziendale e il permesso concesso ai dipendenti di accedere in maniera sicura alle informazioni necessarie indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Numerose ricerche sulla consumerizzazione dell’IT hanno mostrato da tempo che i lavoratori preferiscono per lo più una soluzione storage in cloud per mantenere un ruolo più efficiente all’interno dell’azienda.

Dropboxtab

L’applicazione Dropbox verrà preinstallata sul molti modelli chiave di portatili Dell e sui tablet Venue. Inoltre Dell provvederà a integrare Dropbox for Business nella Data Protection Cloud che fa parte delle soluzioni di protezione dei dati per le grandi organizzazioni. Dettagli ulteriori della prtnership saranno rivelati nei prossimi mesi. Nelle attività di vendita del servizio saranno coinvolti anche i partner di Dell. La mossa di Dell ha pure chiaramente l’intento di girare suo vantaggio la popolarità di Dropbox tra i consumatori. Da parte sua Dropbox è alla ricerca di una buona quota parte dell’area business del mercato c del cloud storage in cui compete con Box e con giganti come Microsoft e Google. Dropbox dispone di circa 200 milioni di utenti ed è in concorrenza con altri servizi come Huddle, Mozy di EMC, EVault, iCloud , SugarSync e Seagate i365.

Un ricerca recente di Forrester Research indica che almenoil 14 per cento degli utenti online ricorrono a un servizio di storage e di backup online , in cui Dropbox si aggiudica una quota di mercato del 25 per cento. Secondo dati resi noti da Dell nel corso dell’evento almeno due terzi dei dipendenti utilizzano piattaforme gratuite di file sharing per i dati aziendali. Di qui la scelta di favorire il fenomeno , ma in una ambiente di maggiore sicurezza.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore